Under 17 Elite - Carso pari a tempo scaduto, rabbia SS Michele Donato

05.11.2018 08:05 di Fabiana Mantovani articolo letto 75 volte

SS MICHELE DONATO – POL.CARSO 1 – 1
SS MICHELE DONATO
: Giustini, Assorati, Bravi, Agostini (25'st Vassallo), Chinaglia, Mollo D., Cappelletti (18'st Zamboni), Neroni, Mollo M., Palluzzi, Osman. A disp. Federici, Rizzo. All. Cacciapuoti
POL.CARSO: Califano, Tullio, Di Lieto (32'st Lambiase), Cucciardi, Gorcea, Reginaldi, Bigolin, Cicatiello, Spinelli, D'Alessandro, De Luca (20'st Canini). A disp. Annecchiarico, Di Sessa, Ilardi, Renzini, Maurizio. All. Simonetta
ARBITRO: Saccoccio di Formia
MARCATORI: 11'pt Cappelletti (SMD), 45'st Cucciardi (PC)
NOTE: al 40'st espulso Cicatiello (PC); ammoniti Agostini, Mollo D., Neroni, Osman (SMD), D'Alessandro (PC)

E' un post-partita rovente quello che segue il derby tra SS Michele Donato e Pol.Carso. Gli ospiti infatti riescono a pareggiare al quinto minuto e mezzo di recupero, ovvero un minuto e mezzo oltre i quattro assegnati dall'arbitro, il signor Saccoccio di Formia. Così se il gol di Cucciardi fa esplodere la gioia dei ragazzi di Simonetta, ai quali comunque va riconosciuto il merito di averci creduto e provato proprio fino alla fine, dall'altro lato scatena inevitabilmente le veementi proteste dei padroni di casa. Riavvolgendo il nastro della gara la prima ad affacciarsi in avanti è la compagine biancoblu con D'Alessandro anticipato dall'uscita bassa di Giustini. La replica dei locali è un tentativo di Agostini che, dopo una punizione di Palluzzi ribattuta, riprende e conclude a lato. Al 10' buona azione sulla destra di Cicatiello il cui tiro viene respinto dal numero uno di casa. All'11'però è proprio il SS Michele Donato a passare in vantaggio: punizione dalla distanza di Palluzzi, palla toccata da Califano sulla traversa, sulla ribattutta si avventa Cappelletti che ribadisce in rete. Il gol subito non viene subito metabolizzato dal Carso che manca in precisione nelle uscite. Così al 15' è Osman ad andare al tiro parato da Califano e al 22', su una punizione dalla destra di Palluzzi, Mollo di testa anticipa bene sul primo palo spedendo a lato così come, poco dopo, fuori misura finsice il tentativo dello stesso numero nove. Il Carso in fase offensiva si rivede al 34' con una grande occasione: D'Alessandro pesca sulla sinistra De Luca che solo davanti a Giustini gli calcia addosso. La ripresa invece si apre con un brivido per la retroguardia ospite dato che sulla punizione dalla distanza di Palluzzi l'intervento di Califano è da rivedere e la deviazione derermina un angolo dal cui sviluppo è Osman sul secondo palo a calciare sull'esterno della rete. Dopo un punizione di D'Alessandro alta al 20' c'è un'altra importante chance per il Carso: lancio in area proprio per il numero dieci il cui tentativo viene respinto di piede da Giustini. Intorno alla mezz'ora è Spinelli a provarci due volte, prima bel lanciato da D'Alessandro conclude in modo troppo debole per impensierire il portire avversario come accade anche al 32' con una conclusione improvvisa. Al 40' gli ospiti restano in dieci per l'espulsione di Cicatiello poi, come detto, al 45' e mezzo, acciuffano il pareggio: punizione sulla destra di Tullio, palla al centro dell'area dove spunta Cucciardi che insacca alle spalle di Giustini. Per il SS Michele Donato è il secondo pareggio consecutivo, per il Carso il quarto stagionale.