BAR dello SPORT del 18 6 2019 Atletico Bainsizza: I riconfermati e non riconfermati.

18.06.2019 20:13 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' tempo di manovre in casa dell'Atletico Bainsizza. La società ha reso noto i riconfermati e i non riconfermati. Non c' erano dubbi sullo staff tecnico. Riconfermatissimi il tecnico Mirko Boccitto, il suo secondo Matteo Zecchini e il preparatore atletico Lorenzo Di Fabio. Questi i riconfermati per la prossima stagione nel campionato di Promozione; Remiddi, Notarpietro, Reccolani, Chiarucci, Maimone, Martelli, Bertassello, Picone, Terrazzino, Spogliatoio, Bisceglie. Sono così undici i giocatori riconfermati. I non riconfermati sono: Bernardo, De Carolis, Loreti, Varrera, Giordani e Cardinale. Adesso parte la seconda fase che è quella di rimpiazzare i partenti e soprattutto i giovani di lega. " Ci stiamo muovendo in questa - dice il direttore sportivo Sandro Rosato - direzione. Abbiamo già avuto una serie di contatti, che per la fine del mese andremo a chiudere. Sulla parola siamo già d'accordo con tutti. Dispiace per i non riconfermati, ma siamo in Promozione e non vogliamo lasciare nulla al caso. Tutte le decisioni sono state prese chiaramente con il tecnico Boccitto". Problema impianto. " Siamo in attesa di chi vincerà il bando per il " Bartolani " di Cisterna. Se ci saranno le giuste opportunità, siamo ben lieti di giocare al Bartolani. Altrimenti ci sono gli impianti limitrofi ( Sabotino, Borgo Santa Maria). Anche in quelle circostanze parleremo con chi di dovere per avere la disponibilità del campo, per giocare le nostre partite di campionato. Per il Biansizza è la prima volta in un campionato di Promozione e ci vogliamo presentare con i presupposti giusti.Diciamo subito che l'obiettivo è quello di raggiungere quanto prima la matematica salvezza. Non dobbiamo sbagliare i giovani di Lega, dove nè arriveranno almeno dieci. Abbiamo avviato diversi contatti e vi posso assicurare che sono tutti di ottima fattura". Sempre con più grande entusiasmo sono tutti al lavoro in casa del Bainsizza, sempre sotto l'occhio vigile del presidente Giancarlo Rosato.