BAR dello SPORT del 21 - 6 - 2019

21.06.2019 14:00 di Paolo Annunziata   Vedi letture

La data del 1 luglio si avvicina e i contatti si fanno sempre più fitti. In terra pontina i contatti sono tantissimi ma non si annuncia nulla, mentre in ciociaria e in terra romana nonostante non ci siano le firme si annunciano le loro trattative. Ad Arce il dopo Campolo che è andato in serie D con la Vis Artena, è una lotta a due. Il presidente Marrocco ha stretto il cerchio su due allenatori. Il primo è Luca Galuppi tecnico giovane, ma con esperienze importanti. lo scorso anno ha allenato l'Under 15 del Frosinone. L'altro nome che resta in piedi è quello di Emiliano Adinolfi, un tecnico che due stagioni fa portò proprio l'Arce alla salvezza. Il Città di Anagni ha comunicato che anche per il prossimo campionato il portiere sarà ancora Giuseppe Stamcampiano a difendere i pali dell'Anagni. Grande colpo dell'Itri Calcio che ha ingaggiato Alex Cano ex Gaeta e lo scorso campionato a Sora. Un colpo eccellente per un reparto offensivo da brivido. Un Itri che non nasconde le sue ambizioni, soprattutto dopo il grande girone di ritorno fatto con l'arrivo in panchina di Marco Ghirotto. L' ASD Ferentino ha comunicato di non rinnovare il tesseramento con i calciatori Fabio Fanelli e Matteo Minnucci, giocatori che potrebbero arrivare in terra pontina. In PRIMA categoria il centrocampista Marco Bracciale ha annunciato di voler lasciare il Montenero per cercare una nuova sfida. A Montenero una cosa è certa è che non si smobilita, anche per la prossima stagione il sodalizio del patron Stefano Zambellan vorrà fare un campionato importante. In casa del Cos Latina il pensiero principale è quello dell'impianto sportivo. La società ha fatto domanda con raccomandata con ricevuta di ritorno all'Amministrazione Comunale di usufruire del " Francioni" o di un impianto limitrofo ( Agora o Borgo Grappa), ad oggi non è arrivata nessuna risposta. I tempi cominciano ad essere stretti, anche perchè il 25 giugno si avvicina, e fonti vicine al sodalizio dicono che la domanda di ripescaggio ancora non è stata inviata al Comitato Regionale. Nel frattempo il direttore sportivo Filippo Di Marco ha già nel cassetto chiuso a chiave tutta la campagna acquisti fatta, a cominciare dal nuovo allenatore. Tutto verrà annunciato quando si avrà la disponibiltà del nuovo campo dove il Cos Latina come seconda squadra della città nè ha diritto per disputare un campionato di Promozione.