NUOVO LATINA LADY. La storia entra nel calcio femminile

18.04.2019 19:00 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Comincia una nuova avventura per il Nuovo Latina. Dalla prossima stagione calcistica ai nastri di partenza ci sarà la squadra Nuovo Latina LADY. Finalmente nel centro della città una delle storiche società del capoluogo è pronta per accogliere tutte le ragazze appassionate di calcio. Sarà tutto basato su un programma di crescita con nuovi ingressi per un sodalizio ancora più forte. Gente seria, pronta a dare il loro sostegno ( non parliamo di quello economico) senza alcun ritorno, ma solo per pura passione. Persone che già da questa stagione si sono ben distinti. " Il Nuovo Latina - afferma il vice presidente Giampietro Bordignon - Vuole ritornare ai vecchi fasti del passato. Le squadre femminili saranno seguite da tecnici tutti con il patentino UEFA B. e giocheranno nel campionati di Eccellenza, e Giovanissimi Fascia A. Poi inizieremo anche con la Scuola Calcio, visto che abbiamo avuto tante richieste. La scelta di aprire al calcio femminile è nata per poter dare la possibilità a tutte le nostre future giocatrici di Latina e del nostro territorio di far parte di una società storica e di grande credibilità. Il calcio femminile non sarà un fuoco di paglia, come stiamo vedendo in questi ultimi anni, ma dovrà essere un vero punto di riferimento calcistico della città di Latina. Tutta la dirigenza darà il massimo supporto a questa nuova iniziativa sia a livello di strutture e tecniche, andrà di pari passo con la prima squadra maschile. Questo per creare il giusto equilibrio, per un sodalizio vincente. Il Nuovo Latina LADY sarà parte integrante e fondamentale per la crescita del del nostro sodalizio, siamo sicuri che questo nuovo grande progetto darà un valore aggiunto a ciò che da anni stiamo trasmettendo a tutti i nostri tesserati, piccoli e grandi. Per ultimo ma non meno importante - conclude Giampietreo Bordignon - che per tutte le iscritte al Nuovo Latina Lady la prossima stagione calcistica sarà totalmente GRATUITA". Le leonesse cominciano a ruggire. Parola di Giampietro Bordignon.