BAR dello SPORT del 14-6-2019 Viscusi " Dal 1 luglio mi sento un giocatore libero"

14.06.2019 16:10 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Latina Sermoneta:

Dopo l'arrivederci Di Stefano Aquilani, questa mattina registriamo un secondo saluto. E' quello del portiere classe 1997 Matteo Viscusi. " Lunedì sera c'è stato un incontro con tutta - dice Matteo Viscusi - la squadra. C'è stato comunicato che se avevamo delle proposte le potevamo prendere in seria considerazione, perchè al momento ci sono seri problemi. Rimango legato a questa società, sono stati due anni dove sono cresciuto molto a livello di portiere. Fino al 30 giungo mi reputo un giocatore del Latina Sermoneta. Se dopo quella data non mi viene comunicato nulla, mi ritengo un giocatore libero. Sarò a disposizione per qualsiasi trattativa, dove c'è un progetto serio. Ho sudato tanto per arrivare a fare l'Eccellenza, vorrei quanto meno rimanere in questa categoria, ma poi andremo ad analizzare qualsiasi situazione. Ripeto ad oggi in casa del Latina Sermoneta la situazione è molto vaga, c'è tanta incertezza. Ho 21 anni credo di poter stare nel massimo campionato regionale, non posso guardare alle categorie inferiori".

Nuovo Latina:

Il direttore sportivo Stefano Vona, sta lavorando in gran segreto, numerosi i contatti avviati. Sono due i giocatori che son o il sogno nel cassetto del direttore. Il centrale di difesa Vanzari ( Pontinia) e l'attaccante De Carolis ( Bainsizza).

Atletico Pontinia:  Al lavoro il diesse Paolo Merchiori che ha già portato in biancorosso un forte difensore che verrà annunciato la prossima settimana. A giorni la lista dei confermati. 

Due Bomber sono sul mercato.

Due attaccanti di esperienza sono sul mercato. Sono un usato sicuro, due bomber che vanno sempre in doppia cifra. Sono liberi e di conseguenza sul mercato, Gasperino Cinelli e Simone Venerelli. Giocatori in splendide condizioni fisiche che anche quest'anno hanno dato il loro contributo. Qui si va sul sicuro. 

Borgo Santa Maria:

Purtroppo non arrivano buone notizie. Il presidentissimo Costa ha una seria intenzione di chiudere la serranda. Senza un proprio im pianto fare calcio anche in queste categorie non è semplice, in primis per i costi di gestione. Molto probabilmente un'altra società uscirà dal panorama calcistico. Per il tecnico Andrea Furlan già ci sono delle richieste. La prima è arrivata dalla Juniores Regionale del Podgora. Ma ci sono anche delle prime squadre. 

Borgo Santa Maria 2 :

Il presidente Costa ha tenuto a precisare che al momento l'intenzione è quella di continuare. Anzi stanno per entrare delle sponsorizzazioni importanti, per un Borgo Santa Maria pronto per un risultato importante. La chiacchiera iniziale è priva di fondamenta. Quindi occhio al Borgo Santa Maria.