Eccellenza, Promozione, Prima categoria. Il valzer delle panchine

11.06.2019 14:52 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In questi giorni il calcio dilettantistico sfoglia un'ipotetica margherita. Nel mare delle trattative è d'obbligo il condizionale. Sono partiti gli incontri dei direttori sportivi su mandato del presidente. Dopo una breve pausa i telefonini cominciano a squillare. Diversi gli incontri in gran segreto per iniziare a pianificare la prossima stagione. Diversi i tecnici che aspettano una conferma, o, magari solo un grazie. Dopo l'annuncio da parte del Podgora del nuovo allenatore, Stefano Galassi e della conferma di Clemente Palmieri all'Atletico Pontinia, sono giorni determinanti per scoprire la nuova mappa degli allenatori. Ogni anno i tecnici che aspettano una chiamata sono sempre di più, visto che adesso si fanno addirittura due corsi all'anno. Allenatori che triplicano e squadre che diminuiscono, un vero paradosso e si continua ad andare avanti come se nulla fosse. fare una lista ci vorrebbero due pagine, questa una prima scrematura: Alessandro Parisella, Andrea Bellamio, Paolo Pelucchini, Giorgio Minieri, Marco D'Ambra,Ubaldo Stefanini,Fabio Facci, Davide De Filippis, Alberto Ziroli, Marco Ceccarelli, Maurizio Pinti, Gianluca Campo, Pino Tosti,, Andrea Vellucci Ubaldo Coco, Moreno Mancini, Michele Iannicola, Umberto Macciacchera, Angelo Villani, Sandro Mercuri. Ci fermiamo a venti, ma saranno almeno il doppio. Nella rubrica che partirà domani " Bar dello Sport", saremo sintonizzati sui numerosi contatti che sono iniziati da pochi giorni. Lo ripetiamo contatti, che non vuol dire aver preso quell'allenatore o quel giocatore. Tutte le anteprime saranno un esclusiva di tuttocalciopontino. E' il caso di dire che il mercato è pronto per entrare in azione.