Federico De Santis" Non potevo non accettare una grande piazza come quella di Gaeta".

07.08.2019 16:44 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Dopo essere stato leader con il Sermoneta, poi Latina Scalo Sermoneta e lo scorso anno a Pomezia, dove è arrivato in punta di piedi per poi essere anche lì il capitano, Federico De Santis è approdato in un altro grande club. Non potevo non accettare - dice il centrocampista di Sermoneta - una piazza come quella di Gaeta. Qui vivono un calcio completamento diverso, fatto di passione. Ci siamo sentiti subito a casa, a cominciare con il tecnico Francesco Gesmundo, e con i miei amici Aquliani, Sprito e Viscusi. Sono arrivato in un gruppo già forte spero di contribuire per dare una grossa mano alla causa biancorossa. Con il tecnico Francesco Gesmundo c'è un ottimo rapporto, mi ha voluto fortemente. Il mister è uno che cura i minimi particolari, ho fatto due ottimi stagioni a Sermoneta, vincendo una Coppa Italia. Sono sicuro che faremo bene anche a Gaeta. ci siamo prefissati degli obiettivi all'interno dello spogliatoio, sono fermamente convinto che con questo gruppo ci toglieremo delle bella soddisfazioni. Stiamo lavorando con tanto impegno , ora è importante mettere benzina nelle gambe, i risultati delle amichevoli lasciano il tempo che trovano. Quindi massimo impegno, testa bassa e pedalere per farci trovare pronti per l'otto settembre".