Gianmarco Torri " La Pro Cisterna non molla di un centimetro, vogliamo arrivare il più lontano possibile"

18.02.2020 11:29 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Un pareggio e due vittorie consecutive. Ed ecco che per la Pro Cisterna la classifica come un colpo di bacchetta magica cambia. Dalla soglia del playout a un sesto posto nel giro di pochi punti dove troviamo formazioni sicuramente più attrezzate. Il centrocampista Gianmarco Torri è una pedina fondamentale nello scacchiere biancoceleste. " Non scherziamo - dice Gianmarco Torri - c'è un grande gruppo. Senza questo non vai da nessuna parte. Ultimamente stiamo andando bene, la rosa è al completo, a cominciare dal sottoscritto dove sono stato fuori per dei leggeri infortuni come un dito fratturato al piede e per una botta presa alla caviglia. Adesso sto bene e sono a disposizione della squadra. Come vediamo la classifica si accorcia sempre di più, quest'anno il campionato è sicuramente più difficile, dello scorso anno. Tutte le squadre sono attrezzate, dove puoi vincere o perdere con qualsiasi avversario. Il mio gol di domenica? Valentino mi ha messo un bel pallone in verticale, ho attaccato lo spazio  ho superato il portiere in uscita e ho messo dentro il pallone. Sono orgoglioso di indossare questa maglia, nonostante i tanti problemi, a cominciare dall'impianto. Quando giochiamo al " Bartolani " per il nostro modo di giocare palla a terra e fraseggi ci riesce tutto più naturale, al " Righetti " invece abbiamo sempre sofferto, lo conoscete bene le condizioni del campo. Poi i nostri tifosi sono impagabili, sempre numerosi in trasferta, e quando giochiamo al " Bartolani " il loro incitamento fuori dall'impianto è una vera emozione". Domenica seconda gara consecutiva in casa, arriva l' Atletico Vescovio.  " Dobbiamo sfruttare questa opportunità che ci da il calendario. Con un'altra vittoria la classifica diventerebbe ancora più bella, adesso il nostro obiettivo è quello di arrivare il più lontano possibile. Ci aspetta un'altra battaglia calcistica, loro stanno lottando per tirarsi fuori da una classifica pericolante, domenica hanno battuto il Casal Barriera. Come dicevo prima partite scontate non c'è nè sono. Sarà quindi una partita super impegnativa, dove dobbiamo mettere in classifica altri tre punti. Da qui alla fine non molleremo di un centimetro".