Le pontine in Eccellenza viste dal tecnico PAOLO PELUCCHINI

14.10.2019 11:22 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In archivio la sesta giornata in Eccellenza. Un campionato al momento strano. Classifica sempre più corta, dove questa settimana a comandarla è l ' Atletico Lodigiani e con merito. Altro che sorpresa la formazione di mister Di Rocco. Hanno battuto Gaeta, Ausonia e ieri la Pro Cisterna. Tre indizi fanno una prova. Come sempre il pensiero sulle squadre pontine è di Paolo Pelucchini. 

Gaeta: Grande risultato quello ottenuto dalla squadra di Francesco Gesmundo. Devo dire che l'Astrea sta andando sotto le previsioni della vigilia. Vincere su quel campo non è semplice. Con due vittorie consecutive si sono inseriti ai vertici del girone, e ci saranno fino alla fine. 

Formia: Grande esordio da parte del collega Davide Palladino. Un tecnico messo da parte troppo presto. Battere l' Itri non è mai facile. Può essere una vittoria che può portare entusiasmo soprattutto a livello societario. Per l' Itri è una sconfitta che può lasciare l'amaro in bocca. Nel sud pontino i derby sono molto sentiti. Quali sono i reali obiettivi? Lo sanno solo loro. Comunque la classifica rimane sempre aperta.

Vis Sezze: Non conosco le dinamiche della partita. Ma contro l'Ausonia che reputo sempre la favorita per il salto di categoria, il pareggio penso che sia buono per la Vis Sezze. Stanno andando al di là delle loro previsioni, hanno già incontrato squadre attrezzate. Il ruolino di marcia è buono, non dimentichiamoci che sono una matricola. 

Pro Cisterna: In questo momento la sconfitta in casa della Lodigiani ci può stare. Credo di averlo detto che questa squadra non andava classificata come una sorpresa. Sono una conferma.Abbiamo l'obbligo di dire bravo all'allenatore Di Rocco e ai suoi ragazzi. Per il Cisterna è una sconfitta che non compromette nulla. Devono trovare ancora gli equilibri tra i reparti. Faranno il loro campionato.

Pontinia: Brutta sconfitta. In casa non nè ricordo una così squillante. Il Paliano è una signora squadra. Il Pontinia a livello tecnico deve fare i conti con squadre molto più attrezzate. Recuperare posizioni per andare fuori dal play out, questo è l'obiettivo, e sarà come aver vinto il campionato.