Under 15 Regionali - Vigor Gaeta, colpaccio al "Giannandrea" la salvezza si avvicina

08.04.2019 08:03 di Fabiana Mantovani   Vedi letture

AGORA FC - VIGOR GAETA  0 - 1 
AGORA FC: Barbona, Turato, Cicchelli (16'st Zanfardino), Spada (1'st Marangon), Ferula, Bellini (22'st Botta), Cacciotti, Trapella (1'st Zorzan), Caciorgna, Testa, Candelora (27'st Sorrentino). A disp. Vittucci, Carturan, Ardia, Dian. All. Crescenzo
VIGOR GAETA: Muti, Valente (24'st Cioffi P.), Iorio, Ricca, Buccarello (29'st D'Accone), Di Tucci, Anello, Cioffi A., Di Cecca, Conflitti, Costanzo. A disp. Cerrato, Giovannone, Colozzo, Coppola All. Nardone
ARBITRO: Bellato di Latina
MARCATORI: 6'st Iorio
NOTE: al 28'st Muti (VG) para un calcio di rigore a Testa. Ammoniti Testa (A), Ricca (VG)

Colpaccio della Vigor Gaeta che sbanca il “Giannadrea” nell'importantissimo scontro diretto in chiave salvezza con l'Agora. La formazione di Nardone, reduce dal pareggio interno con il Falasche, scavalca infatti i latinensi portandosi a due lunghezze di vantaggio sull'Itri. Per i ragazzi di Crescenzo invece arriva un'altra pesante battuta d'arresto dopo il ko di misura incassato a Latina Scalo, sconfitta che lascia parecchio amaro in bocca soprattutto ripensando al calcio di rigore del possibile pareggio fallito. Andando alla partita il primo squillo è dei padroni di casa: Caciorgna ruba palla a Cioffi A. provando il tiro a giro bloccato da Muti. I rossoneri si fanno vedere con due punizioni di Di Cecca, la prima delle quali alta e la seconda respinta da Barbona. Dopo un pericoloso diagonale dalla destra di Valente al 23' sono i locali a creare apprensione in area avversaria quando sugli sviluppi di un corner Ferula colpisce di testa trovando la deviazione sul fondo di un difensore. Al 25' Muti si fa trovare pronto a bloccare una conclusione di Caciorgna mentre al 28' arriva la prima limpida palla-gol per la Vigor: tiro dalla destra ancora di Valente con Barbona che respinge davanti a sé apparecchiando però per Costanzo che spedisce al di là della traversa. Il vantaggio degli ospiti è soltanto rimandato ed arriva in avvio di ripresa: al 6' Iorio conclude dalla distanza, la traiettoria del pallone scavalca Barbona che non può evitare la rete. L'Agora prova a reagire e, dopo un palo esterno in mischia, al 19'manovra bene con Testa che lancia sulla destra Cacciotti il quale arriva sul fondo mettendo in mezzo per Candelora scavalvato dal pallone. Ma la grande chance del pareggio per i latinensi si materializza al 27': Cacciotti entra in area e viene contrastato da Cioffi A. in modo falloso però per l'arbitro che assegna il calcio di rigore: sul dischetto va capitan Testa che calcia debole e centrale trovando la respinta di piede di Muti. Negli ultimi minuti la Vigor Gaeta trovando spazi sfiora anche il raddoppio con l'inesauribile Di Cecca che in area difende palla spalle alla porta girandosi e provando il diagonale che finisce a lato. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio con gli ospiti che sotto la tribuna raccolgono l'applauso dei propri sostenitori.