CESIDIO FABRIZIO: FINALE Frosinone - S.S. Michele Donato 2 - 0 Il Frosinone alza al cielo il trofeo.

07.06.2019 20:50 di Paolo Annunziata   Vedi letture

FROSINONE - S.S. MICHELE DONATO  2 - 0 

Frosinone:Capogna, Macrì, Bracaglia, Santarpia, Giordani, Mattei, Rosi, Spoletini ( 1\'st Santi), Vitalucci, Luciani,( Selvini) Coccia. A disp: Salvati, Perlimgeri, Bertolini, Nigro, Morelli. All: Luigi Marsella

S.S. Michele e Donato: Federici, Bravi, Caschera, Agostini( Zanetti), Chinaglia, Di Tullio, Cappelletti ( Minà), Neroni, Osman, Palluzzi, Mollo Matteo. A disp: Esposito, Assorati, Macci, De Nardis, Zambeni. All: Marco Cacciapuoti

Arbitro: Michele Lupoli di Latina

Assistenti:  Tasciotti - Ferhati di Latina

Marcatori: 14 st Vitalucci, 30'st Selvini

PRIVERNO - 

Ore 20.47: le due squadre insieme alla terna hanno finito il loro riscaldamento. Sale l'attesa per la finale della 27° edizione del Memorial " Cesidio Fabrizio. Frosinone e S.S. Michele e Donato sono pronte per dare vita a un match pronto a regalare emozioni e gol. La tribuna comincia a riempirsi di gente, tanti giunti anche da Frosinone. Entrambi i tecnici mettono in campo il miglior undici. Nel S.S. Michele e Donato ritorna in campo il fantasista Diego Palluzzi che ha scontato il turno di squalifica.

ore 20.58 arriva sempre più gente, siamo intorno alle 350 unità, c'è aria di festa al " San Lorenzo" in campo tanti bambini a fare da cornice per l'ingresso in campo. Le due squadre stanno facendo il loro ingresso in campo accompagnati dall' inno di Mameli. Tutti in piedi ad applaudire le due squadre.

ore 21.05 Applausi a scena aperta all'ingresso in campo della squadre, san Lorenzo imbandierato a festa. E' il solito cerimoniale che raccolgie applausi, sotto l'abile regia di Angela Fabrizio. Parte l'inno di Mameli, con i bambini con la mano sul cuore. Bravi. 

ore 21.12 C'è il minuto di raccoglimento in ricordo di Cesidio Fabrizio.

Ore 21.15 Inizia la finale tra il Frosinone e il SS Michele Donato.

4'pt primo affondo da patte del Frosinone con Vitalucci che finta il tiro e mette il pallone sulla sinistra, arriva a rimorchio Coccia rasoterra a fil di palo, grande intervento di Giacomo Federici che riesce a deviare il pallone in angolo. 

19'pt Pallino in mano del Frosinone con il SS michele Donato che prova qualche sporadico contropiede.

31'pt San Lorenzo gremito in ogni ordine posto. Si superano le 500 persone. E' sempre il Frosinone a fare la partita, i bianchi di Cacciapuoti stanno ripetendo la partita giocata in semifinale con l'Anagni. Cacciaputi si schiera con 4-2-3-1, schema abbottonato, ma non sta rischiando nulla. 

44'pt SS Michele e donato vicino al gol, punizione dal vertice di destra, pallone rasoterra. con Mollo che va al colpo di tacco, grande intervento di Capogna. Capovolgimento di fronte e Frosinone vicino al gol, si fa infilare in contropiede il tiro di Vitalucci, Federici è battuto il palo salva i pontini. Due palle gol nel giro di 60 secondi. 

46' arriva il doppio fischio del signor Lupoli, le due squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di parità, zero a zero. 

E' stato un primo tempo dove il Frosinone ha fatto vedere qualcosa in più, il SS Michele Donato che si sta difendendo con ordine. Le due occasioni da gol, nel finale di primo tempo, una per parte. Partita corretta ben rtenuta dall'arbitro Lupoli, giacchetta nera che arbitra in Eccellenza.

Ore 22.13 inizia il secondo tempo. 

12'st Frosinone vicino al gol, doppia respinta difensiva su batti e ribatti da parte dei difensori del SS Michele Donato. 

14'st Goool Frosinone in vantaggio. Il gol era nell'aria ed è arrivato. Cros dalla sinistra Vitalucci va in anticipo su tutti e realizza il gol del vantaggio.

28'st ci prova il SS Michele Donato, ma è difficile superare la difesa canarina.

30'st  Gool il Frosinone in contropiede trova il gol del due a zero. la firma è del neo entrato Selvini, che in velocità ha saltato due avversari e una volta entrato in area batte Federici. Il S.S. Michele Donato sta accusando il doppio svantaggio.

43'st La finale perde di mordente. Minuti finali alla camomilla, il Frosinone si è dimostrato superiore, ma i ragazzi di Cacciapuoti non non hanno nulla da rimproverarsi. Ci avviamo alla fine della gara con il Frosinone pronto a esultare. 

Arriva il triplice fischio del signor Lupoli. Il Frosinone è pronto ad alzare al cielo il trofeo.