"CESIDIO FABRIZIO" S S Michele Donato - Vis Sezze 4- 1 Sorteggio con il Frosinone per decretare la prima classificata.

01.06.2019 09:33 di Paolo Annunziata   Vedi letture

VIS SEZZE - S S MICHELE  DONATO  1 - 4 

Vis Sezze: Spinazzola, De Gregori, Antonucci, Tornese, Genovesi ( Peloso), Arpenti, Piccaro ( Reale), Ienco, Marchionne, Sperduti ( Musilli). All: Fabio Palluzzi

S S Michele Donato: Federici, Zamboni, Bravi, Mollo Davide, Chinaglia, Caschera, Cappelletti, Agostini ( Zanetti), Mollo Matteo ( Aversa), Palluzzi, Mari ( Mazza). All: Marco Cacciapuoti

Arbitro: Calisi di Latina

Assistenti: Tasciotti - Mantuano di Latina

Marcatori: 12'st, 19'st 43'st Cappelletti, 24'st Davide Mollo, 39'st Peloso

Note: Espulso a fine gara Diego Palluzzi per proteste

PRIVERNO -  Incredibile. Nel girone C ci vorrà il sorteggio per decretare la prima classificata per andare in semifinale. Frosinone e SS Michele Donato hanno chiuso la fase preliminare con i stessi punti ( 4 ) e la stessa differenza reti. Cinque gol fatti e due subiti. Sorteggio che verrà effettuato alla presenza di un dirigente per società. La prima in notturna ha quindi lasciato il segno. Bellissima l'illuminazione del " San Lorenzo". Un applauso all'Amministrazione Comunale, che nel giro di quattro mesi è riuscito a mettere su un'opera importante per il calcio a Priverno. Primo tempo terminato senza gol, anzi la clamorosa occasione l'ha avuta la Vis Sezze che ha colpito un palo, con Piccaro. Nella ripresa si è scatenato l'attaccante Cristian Cappelletti ( classe 2002) autore di una tripletta. La Vis Ha cercato di riaprire la gara con un gol di Peloso, ma non c'è stato niente dare. L'altro gol per il S.S. Michele Donato l'ha realizzato Davide Mollo. Ultima partita del girone eliminatorio è in programma domani sera ore 21.00 dove si gioca il derby Hermada - Terracina. L'Hermada per puntare alla prima posizione occupata dall'Anzio deve vincere per quattro a zero per arrivare prima grazie alla differenza reti. E' vero, quest' anno è stato un torneo d'alta qualità tecnica. Il Cesidio Fabrizio è ripartito veramente alla grande.