Under 19 Nazionale Latina: Matteo Panzavolta" Oggi il calcio è passione e divertimento, speriamo in futuro un lavoro".

08.02.2019 15:43 di Paolo Annunziata articolo letto 132 volte

Questa settimana per la Juniores Nazionale del Latina è la volta del difensore centrale classe 2001 Matteo Panzavolta. Un curriculum non male, due anni con i Giovanissimi Nazionali del Latina con Fabio Vita e Zuccarini come allenatori. Lo scorso anno con la Salernitana. " Lì ho avuto un serio infortunio - dice Matteo Panzavolta - e la stagione finì subito. Ho avuto la forza di reagire subito, perchè nella vita si deve andare sempre avanti. Quest'anno è arrivata la chiamata del Latina, e per me è stato un motivo di grande soddisfazione. Indossare questa maglia per noi ragazzi di Latina è una cosa fantastica, In campionato stiamo andando bene, nonostante siamo chiamati anche con la prima squadra, su questo il tecnico Vittorio Ciriello sta facendo un grandissimo lavoro. E' uno che lavora per il Latina e non per suoi interessi personali. Senza diverse defezioni. settimanali la classifica rimane sempre interessante visto che siamo in zona play off, sicuramente potevamo stare più in alto. Anche io per due volte sono stato convocato due volte per le gare con il Trastevere e il Budoni, esperienza fantastica. Stare a stretto contatto con i giocatori della prima squadra per noi giovani è motivo di grande crescita". Cos'è oggi il calcio?  " Il calcio è passione, divertimento e speriamo in futuro il mio lavoro. Ma devo pensare al presente domani saremo di scena ad Anagni, trasferta difficile, come lo sono tutte le partite. Bisogna sempre sputare sangue, se si vuole raggiungere l'obiettivo, io non mi tito mai indietro. Mi ispiro tanto a Giorgio Chiellini, un vero esempio per noi giovani". Non molla di un millimetro in ogni allenamento, Matteo Panzavolta, lui che da grande vuole fare il calciatore professionista. In bocca al lupo, Matteo.