Under 19 regionale: Montello - FC Agora Risultato FINALE 1 - 3

05.01.2019 14:52 di Paolo Annunziata articolo letto 635 volte

MONTELLO - FC AGORA  1 - 3 

Montello: Cassanelli D. Pegoraro, Abate, Di Raimo, D'Arpino, Cassanelli F. Romani, Perotti, Capoccia, Toti, Cappelletti. A disp: Zaccagnini, Corradini, Mazzella, Merluzzi, Di Cori, Bauco. All: Daniele Magrin

FC Agora: Carniel, Vittori, Ponso, Sacchetti, Sassi, Spolon, Pacifico, D'Amato, De Santis, Cataldo, Mancini. A disp: Cesaroni, Di Razza, Pirro, Di Rita, Péiva, Tartaglia, Montanari. All: Gianluca Franchini

Arbitro: Giovanni Iaia di Latina

Marcatori: 7'st Capoccia, 10' st Pacifico, 21'st Ponso, 40'st Pacifico ( rig.)

Note: Espulsi Pegoraro e D'Arpino ( Montello)

E' derby all' " Oscar Zonzin" tra il Montello e l'FC Agora. Due squadre con obiettivi diversi. Padroni di casa che vogliono stare in alta quota, ospiti che vogliono levarsi dalla zona rossa della classifica. Il team di Gianluca Franchini si trova in piena zona playout. La partita è iniziata alle 15.06. Siamo giunti al 27' ed è sempre 0 - 0 in un derby dall'alta carica agonistica con diversi scontri fisici. Al 18' l'arbitro annulla un gol al bomber Cristiano Capoccia per un fallo dello stesso attaccante. Occasione da rete per il Montello, grande discesa di Pegoraro, tutti si aspettano il cros, invece appoggia per Romani che arriva a rimorchio la fiondata è intercettata da Carniel che tiene inviolata la porta. Occasione da rete per l'Agora, tiro velenoso di Spolon, grande intervento di Davide Cassanelli che smanaccia il pallone poi allontanato. E' uno zero a zero per niente noioso. All' " Oscar Zonzin" è iniziato il secondo tempo. Inizio ripresa scoppiettante, Montello in vantaggio con il bomber Capoccia, la gioia dura solo tre minuti, Pacifico pareggia per l'Agora anche grazie alla complicità della difesa. Adesso è un Montello in difficoltà sulle ripartenze dell'Agora. L'avevamo appena scritto l'Agora si porta in vantaggio complice ancora una difesa distratta. E' un Montello che è rimasto negli spogliatoi. Si mette male per il Montello che si appresta a giocare inb questi ultimi 10' in inferiorità numerica, visto che è stato espulso Luca Pegoraro. Doveva essere la partita del definitivo rilancio per il Monbtello e invece finisce nel peggiore dei modi. Altro espulso, D'arpino per fallo in area e rigore. Pacifico dal dischetto non perdona. E' uno a tre. L'Agora passa a Montello con il risultato di 1 - 3. Un Montello irriconoscibile e nervoso nella ripresa dopo un bel primo tempo, dove nessunop avrebbe pensato ad un risultato finale del genere. Per l'Agora tre punti di platino per la salvezza, per il Montello uno stop che rallenta la marcia, ma c'è ancora tanto da giocare, ben 17 partite alla fine. Non si riesce a capire questo nervosismo che ha portato ben due cartellini rossi diretti. C'è da lavorare di più sulla testa che sulla tecnica.