A Borgo Hermada un unica società. Si registra il passaggio di tutta la struttura degli Amatori.

10.06.2019 16:20 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Non è una fusione, ma una integrazione. Quella voluta dal presidente Pierpaolo Marcuzzi. Una società unica per un borgo ancora più forte, anche perchè avere due società in un piccolo borgo non era motivo di crescita. La volontà di Marcuzzi  è quella del passaggio di tutta la struttura degli Amatori Hermada nella SSD Hermada. Mercoledì ci sarà l'incontro per andare a definire il tutto, la notizia è ormai certa è che Daniele Sacchetti sarà il team manager della Prima squadra. Mentre Franco Frateloreto sarà il responsabile tecnico del settore giovanile. Intanto è stata scritta una sottoscrizione della collaborazione con il Frosinone Calcio, altra notizia ben accolta dal borgo. Ci saranno conferme e nuovi arrivi qualificati  e la loro qualità nell'insegnare calcio ai ragazzi. Come detto Daniele Sacchetti prenderà le chiavi del cuore della prima squadra, avrà carta bianca nell'attrezzare una squadra che punta a risalire con moderazione e senza fare il passo più lunga della gamba. In casa Hermada si prospetta una stagione da sogno. Si aspetta un ripescaggio da parte della Juniores nel campionato d'Elite e quasi sicuramente ci sarà una squadra di calcio femminile a 11 pronta a partire dal campionato di Eccellenza. Nuovo anche il logo già ufficializzato. Da metà giugno verranno ufficializzati tutti gli allenatori, radio mercato da comunque mister Raimondi sulla panchina della prima squadra. " Sono onorato - queste le prime parole di un emozionato Daniele Sacchetti - per questa chiamata arrivata dal presidente Marcuzzi C'è tutta la struttura degli Amatori a cominciare da Justin Lauretti. Essere chiamato per un progetto importante per il mio borgo è emozionante. Come in tutte le cose che ho fatto darò il massimo per questa nuova avventura". Un progetto che condividiamo, una società unica è forte, anche se come sempre ci saranno degli scontenti.