Atletico Itri: Mister Ferone" Due sconfitte consecutive, non lasciano alibi, però le prestazioni ci sono state".

19.11.2019 16:27 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Dopo due sconfitte consecutive ti aspetti il tecnico dell' Atletico Itri amareggiato, invece è di una grande serenità " Due sconfitte dice il tecnico Fulvio Ferone -  che non lasciano spazi ad alibi. Però devo dire che le prestazioni ci sono sempre state. Al momento abbiamo quattro punti in più rispetto allo scorso campionato. Forse quelle tre vittorie consecutive iniziali hanno fatto sognare più di qualcuno. Ma il sottoscritto insieme a tutti i ragazzi siamo sempre rimasti con i piedi per terra Noi dobbiamo temere più noi stessi che gli avversari. Non ci siamo illusi prima, non ci abbattiamo adesso. Dodici punti in sette partite lì avrei accettati alla vigilia, e me lì tengo ben stretti. Credo che queste ultime siano state delle sconfitte serene, sul piano del gioco siamo stati sempre presenti. Il reparto difensivo è composto da due giovani 1998 e un 2000, ma questa non è assolutamente una scusante. Ai ragazzi non ho nulla da dire. Creiamo almeno dieci occasioni, ci manca la finalizzazione, tutte le partite le abbiamo giocate sempre sopra la sufficienza. Dobbiamo trovare il coraggio e la forza di essere più cinici sotto porta, dobbiamo concretizzare. Non vedo cali di tensione da parte dei ragazzi. Se andremo a acquisire quel pizzico di determinazione in più faremo un bel passo in avanti. Ripeto, come sempre sono fiducioso, stiamo rispettando quello che è il nostro obiettivo. Non mi avete mai sentito parlare di vittoria del campionato, perchè ancora non siamo pronti. Ci sono squadre che hanno investito il doppio e anche qualcosa in più dell'Atletico Itri. Adesso cominciamo a pensare alla trasferta di Gaeta, in casa di una Don Bosco che stimo tanto a cominciare dal loro allenatore.Con il passare degli anni sono un gruppo sempre più compatto. Noi andiamo per fare la nostra partita che è quella di provare a portare a casa l'intera posto in palio".