Atletico Pontinia: il presidente Roscioli " E' stata una vittoria importante, che conferma il valore del gruppo".

18.11.2019 14:19 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il finale del " Caporuscio" è stato un finale di emozione. Vantaggio Atletico Pontinia al 34' del secondo tempo. Pareggio della Don Bosco Gaeta 5' più tardi. e al 43' la rete di Costanzi, accompagnato da un boato di gioia come confermano le immagini. " E' stata una vittoria - dice il presidente Albeerto Roscioli - importante. Una vittoria che ha confermato i nostri valori, e anche su qualche limite, che certamente abbiamo. Sta venendo fuori una bella squadra e soprattutto un grande gruppo. Quello che ho visto al triplice fischio, non era mai successo da quando siamo nati. Un urlo di gioia da parte della nostra gente, le immagini lo conferma, anche ieri tanta gente è venuta al campo. Gli abbracci che ci sono stati, erano tutti abbracci di persone che si vogliono bene. Questo è il nostro primo valore, a tutta quella gente che ieri è stata presente al campo gli prometto insieme a tutta la dirigenza che lavoreremo sempre di più per regalargli più soddisfazioni: Questa mattina ho letto l'analisi del tecnico Angelo Delle Donne e non posso che condividerle, purtroppo a Pontinia questa è la situazione dell'impianto di calcio. Da parte delle istituzioni vedo molta superficialità al problema". Atletico Pontinia che andrà sul mercato? " In questo momento l'unico pensiero insieme agli amici è alla gara di Coppa Lazio in programma giovedì prossimo 21 novembre. Giocheremo in casa contro l'Atletico Colleferro. Serve un solo risultato, la vittoria. Una squadra che sta dominando il suo girone a punteggio pieno. Adesso dobbiamo rimanere tutti concentrati su questa partita, troppo importante. E' una tappa fondamentale per quello che potrà essere l'immediato futuro dell'Atletico Pontinia". Quindi al momento unico obiettivo è la gara di giovedì. Nessuno vuole pensare alla trasferta di domenica in casa della regina Hermada. Per questo è tutto rimandato a giovedì sera, a qualificazione avvenuta. 

La foto è di Francesco Mennella