Bassiano: Giuseppe Antocchi " Non merita tre giornate una reazione verbale"

10.01.2019 19:58 di Paolo Annunziata articolo letto 418 volte

Una punizione eccessiva quella che ha scritto sul referto il signor Falasconi della sezione di Aprilia. Non ci sta il difensore del Bassiano Giuseppe Antocchi che con la maglia amaranto a 40 anni ha trovato una seconda giovinezza. " Tutto questo grazie - dice il difensore di Cori - al tecnico Angello Delle Donne, che alla mia età è riuscito a tirarmi fuori il meglio. Leggo quasi tutti i comunicati che nei referti arbitrali che a me sembrano tutti uguali, nel novantanove per cento dei casi la stessa motivazione viene punita  con una giornata, non capisco perchè me nè siamo state date tre. Non mi ritengo un mangia arbitri, la mia lunga carriera lo può confermare. Quando si emergono a protagonisti da veramente fastidio. Certi arrivano già presuntuosi al campo, non accennano un minimo sorriso, in una partita come quella tra Bassiano - Cos Latina è stato mandato un arbitro inesperto, non c' era neanche il commissario di campo, figuriamoci che considerazione possono avere di questo arbitro. Un arbitro esperto sarebbe stato l'ideale per una partita del genere, che comunque non ha avuto momenti particolari, questo grazie ai giocatori in campo. Ho 40 anni non è che devo fare carriera, però ci tenevo a mettere la mia faccia per tenere pulita la mia immagine. Vorrà dire che per tre settimane sosterrò i miei compagni dalla tribuna".