Clembofal: Il tecnico Pinti " In casa andiamo bene, in trasferta perdiamo in personalità".

25.11.2019 16:10 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Sette. E' il voto con cui il tecnico della Clemboafal Maurizio Pinti ha dato alla sua squadra, dopo la convincente vittoria casalinga contro il Marino. " E' un successo che ci - afferma il tecnico Maurizio Pinti - dopo la scoppola della settimana precedente. Una vittoria importante dopo una settimana complicata. Purtroppo in trasferta c'è ancora da crescere e migliorare. Manchiamo di personalità cosa che non avviene quando giochiamo in casa. Ci siamo fatti una bella chiacchierata, c'è tanto da lavorare. Tutte le squadre sono ben organizzate, Prima del fischio la paura era quella che i ragazzi non avevano ancora metabolizzato la sconfitta, così è stato e dopo tre minuti siamo andati sotto di un gol. Dopo il gol preso devo dire che ho visto negli occhi dei ragazzi la giusta cattiveria, prendendo subito campo e abbiamo pareggiato. Il pareggio ha dato una grande certezza a tutti i ragazzi. All'intervallo ho detto ai ragazzi che dovevano continuare così, così è stato. Hanno fatto un grandissimo secondo tempo, in campo c'è stata solo la Clembofal, nonostante il campo che con il passare dei minuti diventava sempre più pesante, abbiamo schiacciato l'avversario nella propria metà campo, il tre a uno finale non fa una piega. Siamo stati più compatti e più squadra rispetto ad altre volte. Da parte nostra abbiamo fornito una delle prove più brillanti. Domenica il calendario ci vede ancora giocare in casa. Arriva la prima della classe Vivace Furlani. Squadra ancora imbattuta. Dobbiamo sfruttare quest'altra opportunità casalinga. Incontriamo la squadra più forte del raggruppamento insieme al Nettuno. Non abbiamo nulla da perdere, servirà la partita perfetta, bisognerà scendere in campo con la consapevolezza di non essere per niente inferiori a loro. Alla ripresa degli allenamenti cominceremo a parlare di questo, anche perchè la partita non ha bisogno di ulteriori motivazioni".