Coppa Lazio: S. Pontecorvo - FC Montenero Risultato 3 - 1 FINALE

07.11.2018 14:30 di Paolo Annunziata articolo letto 555 volte

SP. PONTECORVO - FC MONTENERO  3 - 1 

Sporting Pontecorvo: D'Aguanno, Cancanelli, Massaro, Di Zazzo, Casillo, Kadam, Di Pastena, Izzo, Gelfusa, Manetta, Grieco. A disp. Fidaleo M. Fidaleo B. Pagliaro, Rotondo, Severiano, Tomasso, Venditti. All: De Maria 

FC Montenero: Palmacci, Di Maggio, De Villa, Hamid, Bracciale, Buonanno, Giustini, Minieri, Cerqua, Bellato, Pucci. A disp: Daversa, Minutilli, Leo, Tigli, Ceschia. All. Di Vito

Marcatori: 10'st Gelfusa, 14'st Bellato ( rig.), 26'st Izzo ( rig.), 42'st Casillo

Per il Montenero serve la partita perfetta, in casa del Real Pontecorvo. Lo zero a zero di due settimane fa sposta un tantino l'ago della bilancia in favore dei ciociari. Un Montenero che deve fare assolutamente gol. Gol che in campo solo il bomber Cerqua, può realizzare, visto l'assenza per squalifica del bomber Tabanelli. La partita è sempre sullo zero a zero, come due settimane fa. Il Montenero non sta rischiando assolutamente nulla, nessuna azione clamorosa da segnalare. A Pontecorvo è iniziato il secondo tempo, è ancora tutto da decidere. Se il risultato finale sarà quello di 0 - 0 non ci saranno i tempi supplementari, si andrà subito ai calci di rigore. Il Montenero reclama per un calcio di rigore non assegnato per un atterramento in area di Minieri. Ripresa ricca di emozioni, Pontecorvo in vantaggio con Gelfusa, veemente reazione dei bianconeri che trovano il gol del pari su calcio di rigore con Bellato. Ciociari di nuovo in vantaggio con Izzo su calcio di rigore. A questo punto il Montenero deve andare all'attacco per trovare il gol del pari e della qualificazione, a costo di prendere iul 3 - 1. Con un Montenero in avanti alla ricerca del gol qualificazione i ciociari in contropiede hanno trovato loro il gol del superamento del turno. Un Montenero che non ha nulla da rimproverarsi. Il Pontecorvo stacca il tagliando per i quarti di finale. Il Montenero è stato in partita fino alla fine. L'assenza di tabanelli per questo tipo di partita si è fatta notevolmente sentire, per i bianconeri adesso l'obiettivo è il campionato dove si vuole arrivare il più lontano possibile.