Cos Latina: Stefano Cocuzzi " A 31 anni sono ancora un obiettivo per i più giovani".

06.12.2018 17:58 di Paolo Annunziata articolo letto 497 volte

Altro giro de altro gol che vale tre punti. Un gol quello realizzato dall'attaccante Stefano Cocuzzi del Cos Latina che lo ha portato a quota dodici e sempre in prima posizione nella speciale classifica dei marcatori. " Il gol di domenica - afferma Stefano Cocuzzi - è stato un gol veramente pesante. Un gol che ha permesso al Cos Latina di andare in solitaria al comando, una prima posizione che non vogliamo lasciare. Un gol che mi permette di rimanre ancora al comando della classifica dei marcatori dove c'è l'amico Mattia Tabanelli che mi sta dietro con un gol di distanza. Accetto la sfida ( scherzosamente) lanciata da Tabanelli. A 31 sono ancora un obiettivo per i più giovani. L'ho detto già nella scorsa intervista, la cosa primaria sono le vittorie del Cos Latina, non importa chi segna, per me va bene pure se fa gol il portiere Molinari. a me interessano sempre i tre punti, perchè quelli rimangono nel film di una stagione. Se si segna tanto vuol dire che la squadra punta in alto. L'obiettivo è stato dichiarato da tutti già dal primo giorno di preparazione. Abbiamo formato un grande gruppo, con una grande società alle spalle. Il direttore sportivo Filippo Di Marco è uno di calcio, conosce tutte le strategie in ogni minimo particolare, si vede che ha fatto calcio a ottimi livelli. Vogliamo restare in cima con tutte le nostre forze, sappiamo bene che ancora non abbiamo fatto nulla. Vogliamo il salto di categoria, lo capisci da tante piccole cose, dal rendimento della squadra, dall'attaccamento ai minimi particolari, all'allestimento del gruppo secondo una certa mentalità". E' proprio vero, Stefano Cocuzzi è quell'attaccante che ogni società vuole avere. Il Cos Latina se lo tiene molto stretto.