Cos Latina: Stefano Cocuzzi" Siamo noi i padroni del nostro destino"

08.02.2019 17:04 di Paolo Annunziata articolo letto 173 volte

Settimana importante di lavoro in casa del Cos Latina, per la tappa di avvicinamento al derby in programma domenica mattina in casa dei cugini dell'Agora FC. " E' la peggiore - dice l'attaccante Stefano Cocuzzi -  squadra che ci poteva capitare. Troviamo una squadra in splendida forma, una squadra che prende pochi gol. Totalmente trasformata da quella del girone di andata. Ma forse è meglio così perchè sarà uno stimolo in più.  Non è una lotta tra noi e il Bainsizza, Bassiano e Montenero stanno andando forte anche loro. Il Bassiano è a soli due punti sotto, non scherziamo. Siamo noi i padroni del nostro destino. Stiamo bene e in questo periodo stiamo mettendo in difficoltà mister Campo, per fare la formazione. Un problema che ogni allenatore vorrebbe avere. Servirà una prova di grande spessore, sto vedendo un girone di ritorno dove la qualità si è elevata di molto, adesso i punti hanno un peso specifico e determinante." Come mai non stanno arrivando i gol di Cocuzzi? " Ogni attaccante vive il suo momento, non segna Cocuzzi ma stanno segnando tanti miei compagni di squadra, l'importante è vincere. Abbiamo fatto undici vittorie e sei pareggi, nessuna sconfitta, il segno della continuità si vede. CI sono gironi che con 36 e addirittura 31 punti sono al comando della classifica. Se ci fossimo stati noi saremmo andati in fuga già da tempo.". In chiusura. " L'intervento al menisco di mio cugino Daniele Di Matteo, è andato benissimo. Gli voglio un bene dell'anima, domenica lotteremo fino all'ultimo respiro per dedicargli la vittoria".