Due graffi di Proia e Forzan, il Nuovo Latina fa festa. Giovannelli " Non so quante squadre porteranno via punti in casa del Faiti".

08.10.2019 17:23 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Che sapore ha la prima vittoria in Prima Categoria per la neo promossa Nuovo Latina. " Una grande gioia - replica il tecnico Robarto Giovannelli - è stata una vittoria importante. Dovevamo subito riscattare l'eliminazione dalla Coppa Lazio, ci siamo riusciti al termine di una prestazione dal grande cuore e carattere. Complimenti alla Virtus Faiti, ottima squadra e ben organizzata. Non so quante squadre riusciranno a portare via i tre punti da quel campo. Complimenti a tutta la loro dirigenza per l'accoglienza , sono stati tutti gentili, questo deve essere il calcio". Ritornando alla gara?. " Nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà, dove hanno sbagliato un calcio di rigore sul risultato di uno a uno. Al rientro negli spogliatoi ho detto ai ragazzi che se volevamo portare a casa l'intera posta dovevamo alzare i ritmi, sono contento perchè sto vedendo quella squadra che ho in mente. Sono ancora più contento per il ritorno in campo anche se per soli 20' di Gianmarco Gravina, non ha accusato alcun dolore al ginocchio. Adesso penseremo a preparare l'esordio casalingo contro il Real Latina. Altra squadra di livello con giocatori esperti e giovani interessanti. Hanno fatto un grande esordio vincendo e convincendo contro l'Aurora Vodice. Adesso valuteremo in settimana se ci potrà stare qualche rientro, ma la cosa più importante è che nessuno si faccia male. Oggi dico che siamo sulla buona strada e che dobbiamo continuare così. Obiettivi? Credo di averlo già detto non è il Nuovo Latina la squadra che deve vincere il campionato. Voliamo bassi, come sempre serve tanta umiltà".