Hermada: Mauro Fia " Domenica le prime tre vanno tutte in trasferta, sarà complicato per tutte".

12.02.2020 12:17 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Dall'ultima intervista rilasciata avevamo lasciato l'attaccante dell' Hermada Mauro Fia a quota 14. Nel giro di alcune settimane è arrivato a quota 19. La classe non è acqua questi sono bomber veri che hanno sempre fatto gol, dall'Eccellenza a scendere. " Passano le settimane - afferma Mauro Fia - la situazione in classifica non cambia.Possiamo dire che il campionato entra nel vivo, adesso chi non porta a casa i tre punti, rischia di rimanere al palo, anche perchè le partite vanno sempre a diminuire. Sono d'accordo che i scontri diretti andranno a delineare la classifica, ma attenzione a domenica prossima, perchè sia noi, che Nuovo Latina e Montenero abbiamo delle trasferte ostiche. Noi saremo di scena in casa del Real Latina. Squadra compatta che in casa aumenta le sue potenziali agonistiche e tecniche. Due settimane fa ci ha perso il Nuovo Latina.Quindi servirà un Hermada super concentrato e motivato. Stiamo lavorando per questo, sappiamo quanto sia importante questa gara. Il Montenero è di scena a Faiti. Squadra che ho visto domenica, mi ha fatto una grande impressione, ci sono giovani interessanti, una squadra che corre e lotta fino alla fine. Il Montenero anche lei dovrà fare la partita perfetta. Il Nuovo Latina è di scena a Sonnino, squadra che in casa concede poco. Vengono dalla vittoria di Sabaudia che in pochi avevano pronosticato. Sono tre partite fondamentali per tutti". Quindi la classifica potrebbe cambiare? " Io penso solo alla mia squadra, noi scenderemo in campo per vincere, egoisticamente parlando speriamo che cambi a favore dell' Hermada, ma nel calcio conta solo il verdetto del campo, non quello che pensa il sottoscritto. In questi giorni stiamo lavorando senza lasciare nulla al caso, anche perchè con un tecnico come Paolo Pelucchini, non può essere diversamente. Con lui è cambiata la mentalità, siamo più squadra, non ci volgiamo fermare".