Hermada: Mauro Fia " Sono sceso di categoria per il progetto. Ho trovato tanti amici, campionato tosto".

16.01.2020 10:50 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Classe 1997 attaccante e capocannoniere del girone H di Prima Categoria, con 14 reti. Lui è Mauro Fia, bomber dell'Hermada. Il suo curriculum vede come tappe, Latina, Frosinone e Terracina. Questa estate è stato il colpo di mercato da parte del Team manager Daniele Sacchetti. " Sono sceso di categoria dice Mauro Fia - perchè mi è stato illustrato un grande progetto. Che è quello di provare a vincere il campionato. Un progetto importante e una società seria, ho trovato tanti amici e c'è tanta tranquillità. Ho trovato una Prima Categoria ben organizzata, un campionato molto impegnativo con squadre che danno il 100%. Partite scontate non esistono. Mi sto trovando veramente bene. Il tecnico Pelucchini? Si vede che è un allenatore di categorie superiori, non lL'obiettivo personale di Mauro Fisascia nulla al caso ed è molto meticoloso. Grande professionista, mi ha dato subito una grande fiducia, questo mi ha fatto tanto piacere l'impatto è stato veramente bello". Lotta a tre? " Penso proprio di si, anche se nel calcio non c'è mai nulla di scritto. Adesso dobbiamo pensare solo alla gara di domenica contro il Sabotino. Ci aspetta un'altra partita difficile. Guai a sottovalutare questa squadra, stanno raccogliendo poco, dopo una bella partenza. Dobbiamo affrontarli con la carica giusta, dobbiamo portare a cascina i tre punti per chiudere il girone di andata come campioni d'inverno". L' obiettivo di Mauro Fia? "  Prima di tutto vincere il campionato, se poi arriva la ciliegina sulla torta è quella di vincere la classifica dei marcatori".