Montenero: Due gare sei punti. Tabanelli " non siamo noi la squadra che deve vincere il campionato".

16.10.2019 09:18 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' un Monteenro speculare due gare sei punti entrambi arrivati con il minimo sforzo. Due gol dove non potevano che essere realizzati dal bomber Mattia Tabanelli. Due vittorie con il minimo scarto a Sabotino e domenica con il Marina Club. " Due ottime - dice Mattia Tabanelli - squadre. Ho sentito dire che danno già il Marina Club come una squadra già retrocessa, poi nè parliamo. Che dire, la stagione è iniziata bene, compresa la Coppa Lazio abbiamo fatto sette gol senza prenderne uno. Non è il Montenero la squadra che deve vincere il campionato. Ogni squadra troverà le sue difficoltà, non ci saranno squadra cuscinetto. Ogni partita sarà una battaglia calcistica, ci sarà poco da scherzare. Il Montenero ai grandi nomi, risponde sempre con un grande gruppo, questo è il segreto della Prima Categoria. Nonostante un infermeria che vede ancora diversi compagni di squadra fuori, chi sta giocando non lì sta facendo rimpiangere. sapevamo che il Marina Club ci avrebbe potuto mettere in difficoltà, così è stato, soprattutto nel secondo tempo. Ma questo è un gruppo speciale, che sa anche soffrire nei momenti delle difficoltà. Da ieri abbiamo cominciato a preparare la gara di domenica a borgo Montello. C'è un grande tecnico come Fabio Facci e un'ottima squadra. Due partite un punto non me lo sarei aspettato. Quando hai un allenatore come Facci e una squadra di prima fascia nonostante il punto che hanno in classifica non possono che uscire fuori alla distanza". A Montello per? " Per fare la nostra partita, mi pare ovvio che andiamo lì per provare a vincere. Di fronte due squadre che giocano al calcio, quindi non mancheranno emozioni e gol, speriamo di farne uno in più noi".