Montenero: Savarese " Abbiamo ripreso la testa della classifica, questa volta non vogliamo più lasciarla".

18.02.2020 17:39 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Per il Montenero la domenica passata ha lasciato il segno. Vittoria pesante a Borgo Faiti e primato in perfetta solitudine. " E' stata una grandissima - dice l' attaccante Giovanni Savarese - vittoria. Abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo. Abbiamo dato una grande risposta, non ci vogliamo più fermare, anche se ogni domenica sarà una battaglia calcistica, fino alla fine. Ora giustamente affronteranno tutti il Montenero visto che siamo al comando con quel pizzico di cattiveria calcistica in più, perchè è uno stimolo per tutti batterci". Il segreto di questo Montenero? " L'ho già detto. L'unione tra la squadra, lo staff tecnico e soprattutto la società. In tanti anni di calcio non ho mai conosciuto un presidente come Stefano Zambellan. Sempre presente, di poche parole, uno che rispetta sempre gli impegni con tutti. Quando queste tre componenti remano tutte nella stessa direzione si è già a metà dell'opera. L'ambiente è veramente bello, si viene al campo con il sorriso, c'è grande rispetto per tutti. Sarà una lotta a quattro fino alla fine, la classifica come sempre è veritiera, ma può ancora succede di tutti, visto che ci sono ancora 33 punti a disposizione. Adesso il pensiero è alla gara di domenica quando affronteremo in casa il Real Latina. Squadra che ha battuto il Nuovo Latina e domenica ha fermato l' Hermada. Vorranno fare bene contro di noi. Il tecnico Ubaldo Stefanin i è uno che queste partite le prepara al meglio. Vogliamo mantenere questa prima posizione. L'altra volta che siamo andati in testa alla classifica, abbiamo perso due partite, adesso che l'abbiamo ritrovata non la vogliamo lasciare più. Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto fino a questo momento, anzi adesso dobbiamo dare ancora di più. Adesso i punti valgono il doppio, non si può più sbagliare".