Montenero: Savarese " E' bello stare al comando, con la vittoria di ieri abbiamo lanciato un segnale".

10.02.2020 14:17 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' arrivato a dicembre. Un acquisto che ha dato quella fantasia in più nella zona offensiva. E' sicuramente l'esterno alto più forte del raggruppamento. Salta avversari come birilli e i suoi assist sono al bacio per i suoi compagni del reparto offensivo. Lui è Giovanni Savarese, classe 1992. Cresciuto nel settore giovani.le del Terracina arrivando a disputare due campionati di Eccellenza con i tigrotti. Due anni a Borgo Hermada in Promozione. Due anni con la maglia dello Sporting Vodice, poi due anni proprio a Borgo Monteenro dove arrivò terzo in classifica. quest'anno di nuovo a Terracina e a dicembre è ritornato a Borgo Montenero. " Stavo bene - dice Giovanni Savarese - anche a Terracina. Quella di venire a Montenero è stata una mia scelta, grande ambiente, grande professionalità da categorie superiori. Sto veramente bene, non ho avuto problemi per inserirmi, ho trovato tanti amici. C'è veramente un bel gruppo. Contro il Montello abbiamo lanciato un segnale a tutti. Il Montenero ha tutte le carte in regola per stare al comando e non vogliamo sicuramente perderlo. Sto vedendo una buona categoria, di quelle che ho incontrato quella che più mi ha impressionato è il Nuovo Latina. Squadra ben organizzata. L'Hermada rimane la super favorita, hanno una rosa formata da giocatori importanti. Ripeto, la vittoria contro il Montello è stata determinante, dobbiamo continuare a ragionare gara dopo gara. Ad aprile vedremo cosa racconterà la classifica, dobbiamo continuare così". Domenica trasferta a Faiti. " Una trasferta che reputo molto insidiosa. Squadra che in casa concede poco, ma se noi vogliamo rimanere al comando della classifica, ma se vogliamo rimanere al comando della classifica dobbiamo andare a Faiti per provare a vincere la partita, è il momento di dare continuità alla classifica. Da oggi le vittorie valgono il doppio".