Montenero: Tabanelli " Contro l'Hermada punto tutto su Valerio Musilli. Un giovane che farà parlare molto in futuro".

09.01.2020 10:42 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In casa del Montenero il conto alla rovescia è partito. Domenica al " San Francesco " è scontro diretto con l'Hermada dove un solo punto dicide queste due formazioni. Quando il gioco si fa duro scende in campo l'attaccante Mattia Tabanelli. " Innanzi tutto - dice Mattia Tabanelli - se pensiamo di stare al comando e aver risolto i problemi, non abbiamo capito niente. Ha ragione il direttore Santarpia, la sconfitta è stata meritata, perchè per un'ora non siamo scesi in campo. Adesso dalla ripresa degli allenamenti il pensiero è uno solo, l' Harmada. Una partita che parla da sola, il pronostico dice Hermada, ma i pronostici sono fatti per capovolgerli. Sarà una partita importante per entrambe, il pareggio non serve a nessuno. Chi vince avrà una classifica importante e porterà ancora più autostima. Pronostico? Non l'ho mai fatto, a me piace far parlare solo il campo. Il campionato è lungo e può succedere di tutto. Campionato a tre? Io ci metto pure il Montello. L'Hermada? Con il cambio tecnico troveremo un avversario con le motivazioni a mille. Pelucchini è il top, scenderanno in campo con stimoli diversi rispetto a queste ultime quattro partite giocate. Noi giochiamo in casa e con la spinta dei nostri tifosi lotteremo per arrivare ai tre punti. Non l'ho mai fatto ma invito tutti gli sportivi e non di Borgo Montenero di venire al campo, abbiamo bisogno del loro sostegno". Vittoria con gol di Tabanelli? " Assolutamente no. Chi segna va bene, l'importante è mettere in cascina questi tre punti. Domenica punto tutti su Valerio Musilli un ragazzo che farà molto parlare in futuro".