Montenero: Tabanelli " Secondo posto? Fino a quando la matematica ce lo consente, sognare è lecito".

24.04.2019 14:52 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il Montenero ci crede. La seconda posizione è a soli tre punti. Così come l'aveva detto il presidente Stefano Zambellan, getta la maschera anche il bomber ( 26 reti ) Mattia Tabanelli.  " Cominciamo nel dire - afferma Mattia Tabanelli - che il terzo posto che abbiamo consolidato è tanta roba. Il secondo posto? Fino a quando la matematica ci tiene in gioco abbiamo il diritto di crederci. Ci sono quattro gare da giocare, se facciamo dodici punti arriviamo a quota 68, se chi ci precede avrà fatto di più di noi, non ci sarà da dire nulla. Se facciamo la fotografia della stagione del nostro campionato posso dire in tutta onestà che il Montenero avrebbe meritato quanto meno il secondo posto. Nessuna squadra ha mai messo sotto questo Montenero, abbiamo offerto il miglior calcio del raggruppamento, ma questo non premia. Oggi lo dico, se non fosse stato per quell'allagamento al campo del Bainsizza, oggi il Montenero sarebbe al comando della classifica, nè sono convinto. Noi dobbiamo vincere queste quattro partite che sono rimaste da giocare. Dobbiamo fare il massimo dei punti, forse non potrebbero bastare, ma vogliamo provarci. Siamo tutti orgogliosi di indossare la maglia del Montenero, siamo un gruppo vero che si frequenta anche fuori dal rettangolo di gioco. Purtroppo per un infortunio sono dovuto stare fuori qualche settimana, però i gol sono arrivati da Lidio Mancini, lui è un bomber vero. Mi ha sostituito alla grande. La Promozione? E' una domanda che devi fare alla dirigenza, l'impianto è omologato per la categoria superiore. Questo gruppo rimarrà nella storia del calcio a Montello, per la migliore posizione finale e il maggior numero di punti fatti. A nome di tutta la squadra ringraziamo tutti i dirigenti in particola modo Srtefano Zambellan, Fabio Santarpia, Felice Aquino e il grande custode Stefano Bedin. Chi vincerà il campionato? L' ha Già vinto il Bainsizza". Parola di bomber.