Nuovo Latina: Giovannelli" 13 - 0? Sarebbe stata una mancanza di rispetto se avessimo girato il pallone per 55 minuti".

13.02.2020 10:24 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Non ci sta il tecnico del Nuovo Latina Roberto Giovannelli alle critiche che gli sono piovute addosso dopo il 13 - 0 sulla Pro Formia. " Nel calcio a fare le morali - dice Roberto Giovannelli - sono bravi tutti. Io dico che se avremmo cominciato a girare la per 55' quello sarebbe stata mancanza di rispetto. Poi come fai, fai nel calcio sbagli sempre. Ho le spalle grosse e vado avanti. Io penso solo al bene del Nuovo Latina, le chiacchiere davanti ai bar le lascio a altri. Dalla ripresa degli allenamento ho un solo pensiero, la trasferta di Sonnino. Anche per domenica chi fa il pieno non cambia nulla. Saranno i scontri diretti a decidere il tutto. E' chiaro che non bisogna inciampare più sulla classica buccia di banana". Firmeresti per un pareggio a Sonnino? " Ma non scherziamo. Lavoriamo per tutta la settimana per poi accontentarci di un pareggio. Non fa parte della mia cultura sportiva e di lavoro. Nella mia vitto non mi sono mai accontentato, c'è sempre da migliorare. Sarà una lotta a quattro, oramai il Montello con la sconfitta di domenica è uscito dal giro delle prime posizioni. Lo dice la classifica. Il mio Nuovo Latina a questo punto ci crede sempre di più, giorno dopo giorno. Tranne Forzan, ancora acciaccato, la rosa è al completo. Il Sonnino? Squadra giovane con giocatori esperti che stanno facendo la differenza, in casa si fanno valere. La partita è difficile e non lo scopriamo adesso, servirà un Nuovo Latina con la giusta determinazione per provare a vincere, oramai non c'è nulla di scontato, lo abbiamo pagato sulla nostra pelle due settimane fa in casa del Real Latina".