Nuovo Latina: Lorenzo Proia" La vittoria di domenica speriamo che sia quella della svolta".

12.11.2019 16:53 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Contro l'Atletico Pontinia, per il Nuovo Latina è arrivata una vittoria importante, che ha allontanato un timido accenno di crisi. " Una vittoria che non ha - dice il bomber Lorenzo Proia - le attese della vigilia. Entrambe le squadre sono scese in campo per i tre punti e alla fine l'ha portata a casa la squadra più solida mel corso dei 95' di gioco. Vittoria che può essere definita come quella svolta, almeno io ci credo. Al primo test importante della stagione abbiamo risposto bene, era importante per tastare il nostro carattere e la nostra personalità. Una partita sbloccata con un mio gol. E' stata una bella ripartenza che ho finalizzato con un secco tiro di sinistro". Invece che succede in trasferta? " In trasferta ancora tentenniamo, dobbiamo assolutamente cambiare la rotta. Abbiamo perso punti con squadre di seconda fascia, questo non dovrà più accadere. Lo stesso livello di concentrazione che abbiamo in casa lo dobbiamo avere anche in trasferta. Una concentrazione ancora più elevata quando si affrontano squadre della parte destra della classifica. Questo è un campionato dove non c'è nulla di scontato, prima del fischio, questo l'abbiamo pagato sulla nostra pelle. Se non si scende in campo con la giusta tigna, prendi i schiaffi. La classifica? Parlare di classifica a novembre mi sembra deleterio, ci sono ancora ventiquattro partite da giocare, dove succederà di tutto. Io sono molto fiducioso, la rosa che abbiamo è di ottima fattura. L'abbiamo dimostrato domenica con i tre cambi, sono stati decisivi per l'esito finale della partita, anche in questa circostanza il tecnico Roberto Giovannelli ha indovinato tutto. Adesso dobbiamo pensare alla trasferta di Itri. Incontriamo una squadra ferita domenica a Sabaudia, visto la secca sconfitta. Quindi vorranno riscattare questo passo falso, servirà un Nuovo Latina con il giusto carattere, quello che è sempre mancato in trasferta". In chiusura. " La vittoria di domenica - conclude Lorenzo Proia - tutto il gruppo la vuole dedicare al vice presidente Bordignon  per la scomparsa del suo papà. La seconda è tutta per il nostro tecnico Roberto Giovannelli che sabato ha festeggiato il suo compleanno. Gli abbiamo fatto un bel regalo".