PRIMA categoria: Il pronostico di Luca Vitali

12.01.2019 09:20 di Paolo Annunziata articolo letto 396 volte

Penultima di andata nel campionato di Prima categoria. E' una lotta a tre per portare a casa il titolo di regina d'inverno. La giornata è sotto la lente di ingrandimento del direttore sportivo LUCA VITALI.

Atletico Itri - Atl. Ciesterna: L'Itri in casa sta viaggiando a ottimi ritmi, la lotta per entrare in colla Lazio sarà al cardiopalmo. L'atletico Cisterna la salvezza la costruisce nelle sue partite casalinghe.

Giulianello - FC Montenero: Tra le due squadre c'è un gup tecnico elevato. Dico che il Montenero arriva nelle prime tre posizioni, l'organico mi piace tanto, arriveranno lontano. 2

Bainsizza - Bassiano : Il Bainsizza farà del tutto per vincere la partita e alla fine ci riuscirà, sono pronti per andare al comando della classifica. Il Bassiano metterebbe la firma per un pareggio, non sarà così. Spogliatoio per i padroni di casa, Panetta per gli ospiti i giocatori che faranno la differenza. 1

Cos Latina - Sabotino: Due mesi fa era sicuramente una partita da tripla. Oggi c'è un solo pronostico, la vittoria del Cos Latin a. Sarà una vittoria facile, per il Sabotino non è questa la partita da vincere. Sarà una domenica favorevole al Cos, visto lo scontro diretto che si gioca a Bainsizza. 1

Podgora - Agora: In questo momento l'Agora è la squadra più in forma anche delle squadre che sono ai vertici. Adesso sono una squadra di prima fascia, possono puntare tranquillamente alla coppa Lazio. 2

Roccasecca dei Volsci - Montello: Il pari non serve a nessuno. Il Montello deve concentrarsi solo per un posto in coppa Lazio, altri obiettivi creano solo tensione. 1 - 2 

Sa.Ma.Gor - Sonnino: Vittoria per l'amico Maurizio Pinti , sta facendo un grande lavoro, e soprattutto ci mette sempre la faccia. Tanti suoi colleghi sarebbero già scappati. Sonnino avversario ostico. 1

Virtus Faiti - D.B. Gaeta: Il Faiti in questo ultimo periodo ha vanificato tutto quello che di buono aveva fatto all'inizio. Ogni settimana leggo sempre di giocatori espulsi. La Don Bosco gaeta, non è più la squadra materasso degli ultimi anni. X - 2