Sabotino: Angelo Timotini " Il gol regolare annullato? Non mi attacco a queste cose".

14.01.2020 09:36 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il tecnico del Sabotino Stefano Moretti non ha certamente la bacchetta magica. Su una rosa di 19 giocatori, dove in queste due ultime settimane si registrano per influenze le assenze di quatro giocatori, più le partenze di Aquilani e Onorato, poi trovi una squadra in salute come la Don Bosco Gaeta, ecco che i miracoli non si possono fare. " Stiamo attraversando un momento - afferma il direttore sportivo Angelo Timotini - particolare. Comunque non c'è nessun allarme, con quei cinque - sei punti in più che sul campo avremmo meritato saremmo stati più sereni. Purtroppo paghiamo sempre qualche piccola ingenuità, gli arrivederci di Aquilani e Onorato, che non potevamo trattenere visto che gli hanno offerto un rimborso triplo, hanno calato il tasso tecnico. Non capisco perchè questi direttori sportivi certi giocatori non li prendono in estate, il calcio è un'altra cosa.Siamo in quelle che erano le previsioni della vigilia, squadra nuova e nel calcio non si può avere tutto e subito. Stiamo giocando con giocatori che stavano fermi, ma ci crediamo tantissimo. In questo gruppo ci crediamo, anche se adesso ci aspettano due trasferte da brivido come Hermada e Montenero. Ma abbiamo l'obbligo di crederci, al tecnico Stefano Moretti come al sottoscritto non piace perdere neanche a briscola. La situazione è sotto controllo. Il gol a detta anche degli avversari annullato? Mi conosci da più di quarant'anni e non mi sono mai attaccato a queste cose. Non ho mai parlato di arbitri, anche se di cose nè avrei tante da dire. Il mio unico pensiero è quello di essere salvo per il 10 maggio. Perchè quella sarà l'unica classifica che conta, il resto sono solo chiacchiere".