Samagor: Il tecnico Maurizio Pinti" Lavoriamo, so che ci salveremo"

04.12.2018 18:17 di Paolo Annunziata articolo letto 240 volte

Nonostante la pesante sconfitta rimediata con l'Atletico Itri il tecnico della Sa.Ma.Gor Maurizio Pinti , non molla. Da vecchio guerriero come giocatore, sa che nel calcio i momenti bui posssono essere traformati in positività. Appare lucido e nello stesso tempo fiducioso.  " Lo sapevamo - attacca Maurizio Pinti - già dalla vigilia, che sarebbe stata una stagione di sofferenza. Ma qualcosa sta cambiando nella mentalità dei ragazzi. Posso anticipare ma non posso fare i nomi che per domenica ci saranno almeno quattro innesti. Ragazzi pronti a lottare fino al triplice fischio. Stiamo trovando squadre al momento più organizzate di noi, anche se qualche punto in più lo meritavamo. Questo non vuole essere un alibi, chi mi conosce sa che metto la faccia, sempre. Questo è un gruppo completamente nuovo e nessuno prende un euro, questo è sempre meglio ricordarlo, una cosa è certa arriveremo fino alle fine, vediamo in altri club cosa sta succedendo. Dobbiamo guardare avanti con fiducia, chi non se la sente lo può dire tranquillamente. Sto notando segnali interessanti, con questi nuovi quattro innesti, sicuramente si alzerà il livello tecnico della squadra. Squadra che dovrà lottare senza esclusioni di colpi, l'importante è stare uniti, senza tante pressioni. L'importante sarà uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato il massimo. Cominceremo a lavorare su questo per la trasferta di domenica a Giulianello, un vero e scontro diretto. Quella di domenica sarà una finale, ce la dobbiamo giocare alla pari".