SaMaGor: Pinti " Non meritavamo un passivo così pesante. Sono altre le partite che dobbiamo vincere".

08.01.2019 16:32 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Se contro il Cos Latina il tecnico Pinti dopo la sconfitta aveva elogiato la squadra, contro il Bainsizza non è stata la stessa cosa. " Per tutto il primo tempo - dice Maurizio Pinti - siamo stati all'altezza. Ringrazio Sandro Rosato che ha sottolineato quelle palla gol dopo venti secondi, poi abbiamo avuto l'occasione per pareggiare con un diagonale di Fantin e non c'è statp assegnato un calcio di rigore. Poi la vittoria del Bainsizza è più che meritata, sul tre a zero, ci siamo sciolti come neve al sole. Ripeto il risultato finale è esagerato, mi sono arrabbiato con i ragazzi perchè dopo il loro due a zero, abbiamo mollato, questo non ce lo possiamo permettere. Se lasciamo spazi a squadre come il Bainsizza è la fine" Mister nel giro di due settimane ha incontrato Cos Latina e Bainsizza. Chi l'ha impressionata di più? " Sono due squadre che si equivalgono, la forza del Cos Latina è nei singoli, dove in ogni momento ti possono fare male. Il Bainiszza è più squadra. Contro il Cos la nostra prestazione è stata superlativa, con il Bainsizza quello che mi ha fatto arrabbiare che nel secondo tempo non siamo scesi in campo. Anche quella con il Bainsizza non era la partita da vincere, ma dal campo bisogna uscire sempre a testa alta". Domenica arriva il Sonnino. " Questa è una gara totalmente diversa. per noi è fondamentale, è uno scontro diretto che non possiamo sbagliare. Il Sonnino domenica perdeva a borgo Montello per 2 - 0 alla fine è riuscita a pareggiarla due a due. Quindi è una squadra di carattere. Bisognerà essere più motivati di loro, bisognerà dare più del cento per cento. Non dobbiamo commettere errori gratuiti e cali di tensione. Questa sera alla ripresa degli allenamenti dirò questo ai ragazzi, queste per noi sono delle vere e proprie finali, che non possiamo sbagliare".