Virtus Faiti " Fiaschetti " Dovevamo vincere con Sonnino, Sa.Ma.Gor e Sabotino, così è stato".

06.05.2019 16:37 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Missione compiuta per la Virtus Faiti. Tre scontri diretti e nove punti. La salvezza diretta è sempre più vicina. " Credo di averlo detto in tempi non sospetti - dicgiara il diesse della Virtus Faiti Tullio Fiaschetti - che i tre scontri diretti con Sonnino, Sa.Ma.Gor e Sabotino  erano fondamentali che non dovevamo perderli, così è stato. Con il Sabotino è stata una partita tesa per l'altissima posta in palio. I tre punti valevano almeno il doppio. Sapevamo che vincendo avremo superato in maniera quasi definitiva la zona rossa. Anche il Sabotino ha interpretato la paertita come se fosse una finale. Nel primo tempo in campo c'è stata solo la Virtus Faiti. Un primo tempo che potevamo chiuderlo sul tre a zero. Nella ripresa è uscito molto bene il Sabotino che si è riversato subito in attacco. E' stato fondamentale il nostro portiere Mancini, in almeno tre occasioni, tre grandi parate che hanno evitato il peggio. Questi tre punti hanno permesso al Faiti di uscire dalla zona calda della classifica, ma ancora non abbiamo fatto nulla, visto che le distanze sono ridotte al minimo. Come sempre in queste ultime due partite la differenza la farà il calendario. Per la Virtus Faiti la salvezza equivale a una vittoria di un campionato. Siamo la squadra più giovane del raggruppamento e nessuni, dico nessuno percepisce il rimborso. Voglio fare i complimenti al mister Angelo Civitani, un esordiente che ha dimostrato il suo valore in un campionato così complicato. Che dire della nostra Juniores Regionale. Sono semplicemente fantastici. Ci siamo ripresi il comando della classifica a discapito del Sora. Grande lavoro scvolto da mister Fabio Bernazza, siamo a un passo dall'Elite. Un traguardo storico che vogliamo raggiungere".