Virtus Faiti: Tullio Fiaschetti" Domenica l'unica nota stonata è stata la direzione arbitrale. Un arbitro non all'altezza della situazione".

22.10.2019 11:12 di Paolo Annunziata   Vedi letture

" Onore all'Hermada, la vittoria da parte loro è giusta". A parlare è il direttore sportivo della Virtus Faiti, Tullio Fiaschetti. " Il tasso tecnico dell'Hermada è stato superiore. Però era una partita che l'avrei voluta giocare con la formazione al completo, senza nulla togliere ai ragazzi che sono scesi in campo. Elementi come Masini, Maione, Micolani, Caschera e Laggiri, sono elementi che non puoi regalare a una squadra come l' Hermada. Fino a dieci minuti dalla fine siamo stati in partita sopperendo al gap tecnico  con la corsa e tanta grinta. In tutto questo mi dispiace dirlo, l'unica nota stonata è stata la direzione arbitrale. Un arbitro non all'altezza, ha fatto errori da una parte e dall'altra. Gli errosi più pesanti sono stati a nostro discapito. Sul loro vantaggio. dieci secondi prima non ha fischiato un calcio di punizione sacrosanto a nostro favore, con la loro ripartenza hanno fatto gol. Poi due interventi in area, dove almeno uno era un netto calcio di rigore. La Federazione chiede rispetto per gli arbitri ma quello di domenica francamente era tutto tranne un arbitro. Il signor Casale non può arbitrare neanche una partita di settore giovanile. Non vogliamo piangere ma in tre gare abbiamo avuto episodi arbitrali contro che alla fina hanno penalizzato sul risultato. . Domenica l'osservatore ha chiesto scusa. Abbiamo pronto già un primo dossier tutto documentato che manderemo agli organi di competenza. Comunque siamo pronti per ripartire, già dall'allenamento di oggi".