Incredibile: Il Comitato regionale della Campania ha annunciato che 158 società non si sono iscritte.

13.08.2019 12:51 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il Comitato regionale della Campania ha pubblicato l'elenco dei club decaduti. Una lista molto lunga che lancia uno spunto di riflessione. Una notizia che è passata inosservata e noi la vogliamo divulgare. Nel comunicato del 9 agosto sono state pubblicate le società decadute. Un fenomeno che da diversi anni comincia a far pensare. Ben 158 le società che hanno chiuso i battenti, non stiamo a scriverle, perchè servirebbe a poco. Ci sono tutte le categorie dall'Eccellenza alle giovanili. Una vera catastrofe per il calcio campano, forte di una grande tradizione. Il fenomeno sta coinvolgendo tutte le regioni, non si sottrae il Lazio. Abbiamo letto quante società aventi diritto alla loro categoria hanno rinunciato. Non possiamo più fare finta di niente, i gironi devono essere tagliati, non bisogna più ripescare anche le quinte classificate in Seconda categoria, dove da tanti anni non retrocede più nessuno. Un campionato senza retrocessioni vedi anche in prima categoria è veramente ridicolo. Il presidente Zarelli abbia il coraggio di levare qualche raggruppamento per formare campionati sempre più competitivi. Senza più ripescare tante squadre di Prtma Categoria che non riusciranno mai a sostenere un campionato di Promozione. Dalla Campania è arrivato un segnale forte, il calcio dilettantistico e giovanile sta morendo. Ci vogliono nuove riforme, non serve il detto tiriamo a campare.