Dalle ceneri dello Sporting Vodice, nasce l'ASD Sabaudia. Il presidente è Alessandro Tulli ex Cisco Roma.

11.07.2019 20:51 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Una notizia che arriva come un fulmine a cielo sereno. Lo Sporting Vodice sparisce dalla mappa regionale del calcio, passando il testimone a una delle più importanti famiglie della capitale. La nuova denominazione è ASD Sabaudia. Il nuovo presidente è Alessandro Tulli, Il papà Piero con la Cisco Roma sfiorò la serie B nel 2004. visto che hanno la villa a Sabaudia non hanno saputo resistere a questa importante occasione. Quella di Sabaudia è una grande piazza per portare il calcio che conta, e così tolti dei debiti, altrimenti lo Sporting Vodice non poteva essere iscritto al campionato, la famiglia Tulli è pronta per ripartire. Una famiglia che ha nel DNA il calcio vero. Per loro Sabaudia è la seconda casa, sono innamorati di Sabaudia città frequentata da molti personaggi del calcio. Non mancheranno le idee alla famiglia Tulli che nella capitale hanno amicizie di grande spessore, per loro fare una squadra non sarà certamente un problema. Rimane nella struttura il direttore sportivo Marco Ricci, dove molto probabilmente verrà riconfermato Dario Lauretti sulla panchina. Importante il settore giovanile dove la famiglia Tulli andrà a investire tantissimo a cominciare da tecnici qualificati. Sabaudia è un gran posto per fare calcio, per questo la famiglia Tulli ha deciso di scendere nuovamente in campo. Per la nostra provincia sicuramente è una notizia importante. Si parte dalla promozione per arrivare.......