Indomita Pomezia - Atletico Bainsizza vista dal tecnico FABRIZIO PANNOZZO

11.11.2019 13:09 di Paolo Annunziata   Vedi letture

L' Indomita Pomzia schierata in campo con un 3- 5 2. Il Bainsizza con un 4- 4 - 1- 1. 

La prima occasione al 6' è per l'Indomita Pomezia con un colpo di testa di Mariani sugli sviluppi di un calcio d'angolo, bravo Remiddi nell'intercettare il pallone. Al 18' si vede il Bainsizza con un gran tro dal vertice destro di Bisceglie.  Ed anche qui c'è la gran parata da parte di Spina che mette in angolo. Al 21' Bainsizza in vantaggio con un gran gol del classe 2001 Rinaldi che manda al volo di sinistro dal limite dell'area il pallone sotto l'incrocio, bel gol. C'è la reazione da parte dei padroni di casa, con un colpo di testa di Frezza, che su angolo staccava più alto di tutti, ma il pallone prendeva il palo, con la difesa del Bainsizza pronta ad allontanare la minaccia. A 5' dal termine del primo tempo arriva il pari con Giacoia che ancora di testa questa volta riusciva a battere l'incolpevole Remiddi. . Il primo tempo si chiudeva sull ' 1 - 1. Un risultato che ha rispecchiato i primi 45'. Quello visto in campo nella ripresa ( complice l'ingresso in campo di Aiello) ha cambiato la partita. Indomita Pomezia con più voglia e determinazione. Al 2' c'è subito il vantaggio ancora con Giacoia bravo ad inserirsi in area  e a battere Remiddi con un sinistro ad incrociare. Il Bainsizza sembra accusare il colpoe al 4' rischia di prendere il terzo gol, con una grande giocata di Aiello che salta due avversari e una volta entrato in area calcia a botta sicura, ancora una grande parata di Remiddi, ancora protagonista 3' più tardi sempre su conclusione di Aiello. Il gol è nell'aria, lo realizza Aiello ed è 3-1. Ci prova il Bainsizza a scuotersi con un bel taglio di Bisceglie che riceve in area da destra e calcia in porta dove Spina è bravo a parare. Al 15' grande calcio di punizione di Bisceglie che dai 25 metri in posizione spostata sulla sinistra, infila il pallone sotto l'incrocio dei pali per il 3 - 2. Cinque minuti più tardi ancora Remiddi protagonista con un grande intervento. Al 22' arriva il quarto gol , splendida azione tutta di prima sviluppata sulla sinistra che porta al cross Aiello per la testa di Cariello che da due passi batte ancora una volta l'incolpevole Remiddi. Dopo pochi minuti arriva con un Bainsizza in bambola arriva il quinto gol con Mariani che controllava il pallone e dai 25 metri faceva partire una sassata, pallone che è infilato sul palo a mezza altezza. Al 40' occasione per il Bainsizza per mandare giù la pillola meno amara è con Ciccarelli che salta un uomo e dal vertice sinistro lascia partire che termina a fil di palo. Per l'Indomita Pomezia migliori in campo Giacola e Aiello per il Bainsizza neanche a dirlo Remiddi altrimenti il passivo sarebbe stato ancora più elevato e Bisceglie