Pontinia: Fabrizio Cencia " Grande rammarico per due punti persi"

05.11.2018 14:48 di Paolo Annunziata articolo letto 211 volte

E' un Pontinia che è uscito a testa alta contro il Formia. Il tecnico Fabrizio Cencia è arrabbiato, ma allo stesso tempo contento per la prestazione offerta dai suoi ragazzi. Nonostante il pareggio il mister del Pontinia applaude i suoi ragazzi.  " C'è un grande rammarico dice il tecnico Fabrizio Cencia - per due punti persi. Peccato perchè la vittoria avrebbe significato molto, a cominciare dall'autostima per i ragazzi e soprattutto per la classifica. Non abbiamo concesso nulla a un attacco fortissimo come quello del Formia. Devo applaudire il Pontinia di ieri, grande prestazione a livello tattico e caratteriale, hanno giocato proprio come piace a me. Nonostante le assenze forzate di Toto, Forzan, Costanzi, con Peressini e Rogato che sono entrati verso la fine del match, i ragazzi hanno dato il massimo.Siamo stati pericolosi in diverse circostanze, ho poco da rimproverare ai miei perchè abbiamo tenuto testa ad un Formia, che è una grande squadra. Ci è mancata un pizzico di precisone per chiudere la partita, è mancato un pizzico di fortuna in più. Il reparto difensivo si sta ritagliando uno spazio importante, siamo la seconda difesa del girone con solo otto reti prese, la MistraL Gaeta ne ha presi sette. Lo sapete che non mi piace mai parlare dei singoli, ma contro il Formia ho visto un giocatore che non ha nulla a che vedere con la categoria. Parlo di Alessandro Coia, in passato non ho mai avuto il piacere di allenarlo, di una cosa nè sono certo, se lo avessi avuto oggi sarebbe in categorie professioniste. Ha disputato una grande partita, si è caricato la squadra sulle spalle, come piace a me. Se in passato ho fatto qualche critica era sempre per il bene del Pontinia, per stimolare tutti i ragazzi. Dobbiamo continuare su questa strada". L'occasione è quelal giusta perchè mercoledì pomeriggio il Pontinia scenderà di nuovo in campo per recuperare la partita non giocata due settimane fa a Casalvieri. L'occasione è quella giusta per guadagnare altre posizioni in classifica.