S. Vodice: Grande impresa a M.S.G. Campano. " E' stata la vittoria di un grande gruppo".

06.12.2018 09:29 di Paolo Annunziata articolo letto 165 volte

Esaltante vittoria quella ottenuta dallo Sporitng Vodice nella gara di recupero a Monte San Giovanni Campano. La formazione di Ezio Castellucci ha fatto esordire il bomber ex Sora, Cirelli. Un Vodice che si è presentato senza le sue bocche di fuoco, Sannino e Cinelli, per infortunio e Incollingo squalificato. " E' stata una grande - dice Gasperino Cinelli presente in tribuna - vittoria. Una vittoria del gruppo. Pensate dal 1' sono scesi in campo bene sei giovani di lega. Su un campo difficile come quello dei ciociari. I ragazzi hanno giocato con grande intensità con la bava alla bocca, come si dice in gergo. Solo così si poteva puntare alla vittoria. Ci siamo ripresi i punti lasciati a Borgo Hermada. Adesso la classifica diventa interessante". Per arrivare dove ? " Non è certo il Vodice la squadra che deve vincere il campionato, ma se domanica in casa battiamo il Monte San Biagio andiamo a 23 punti in classifica, come dire, ci sarà anche lo Sporting Vodice a lottare per le posizioni che contano. Non dobbiamo sentirci supereroi, ma restare consapevoli e umili. La salita è ancora lunga e ripida, ma non molleremo. Ieri la squadra è stata cattiva e cinica, dobbiamo continuare così. Sono stato contento per i giovani, nessuno se n'è accorto delle nostre assenze, questa prestazione rafforza la mia idea che questa sia la strada giusta, dobbiamo avere la voglia di vincere sempre". Intanto il direttore sportivo Caiazzo sta lavorando sotto traccia, per annunciare da lunedì, partenze e arrivi. Nel mirino due giocatori pronti a fare la differenza. In casa dello Sporting Vodice adesso ci si crede. Giustamente, l'organico è di quelli da prima fascia, la concorrenza è avvertita.