Terracina - Pian Due Torri vista dal tecnico FABRIZIO PANNOZZO

04.11.2019 09:50 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il Terracina è sceso in campo con il 4-3-3. il Pian Due Torri 4- 2-3 -1. Partita a senso unico già dall'avvio per il Terracina. Un Terracina subito a fare il suo gioco per sbloccare la partita, con i romani pronti ad andare in contropiede. Con un campo così pesante non è stato semplice. Terracina padrona del campo, con tante azioni da gol, con i vari Spila, Fiorini, Celani e Iozzi.Il vantaggio meritato è arrivato grazie a Di Trapano, che su calcio d'angolo si faceva trovare al punto giusto per sbloccare la gara. Il campo diventava sempre più pesante dove si faceva fatica a stare in rquilibrio. Subito dopo una traversa piena colpita da Spila direttamente su calcio di punizione. Già il primo tempo il Terracina lo poteva chiudere con un vantaggio più corposo. Nelle ripresa gli ospiti rimanevano in dieci, da quel momento la partita si metteva ancora più in discesa. Ancora un legno colpito da Spila sempre su punizione. Non poteva che arrivare il raddoppio ad opera di Centra con un tiro ad incrociare da destra verso sinistra. Per Stefanini è stata una gara da spettatore non pagante. Un Terracina che si conferma squadra attrezzata per vincere il campionato. Migliori in campo per il Terracina Iozzi e Di Trapano. Per il Pian due Torri Benvenuti e Cioffi.