Vis Sezze: Mister Catanzani " Battere il Fiumicino non è il nostro obiettivo, nel calcio i conti si fanno alla fine".

06.02.2019 11:10 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' una Vis Sezze super. Sotto di un gol a Lariano ha rimontato da grande squadra rifilando ben tre gol ai padroni di casa in lotta per non retrocedere. Ma il pensiero da ieri alla ripresa degli allenamenti no può che essere alla partitissima di domenica al " Tasciotti" quando arriverà la capolista Fiumicino. Sono due i punti che dividono le due formazioni, in caso di vittoria la Vis Sezze metterebbe la freccia per effettuare il sorpasso e andare al comando. " Battere il Fiumicino - afferma il tecnico Flavio Catanzani - non è il nostro obiettivo. E' una tappa che ci deve portare all'obiettivo finale. Nel calcio conta solo l'ultima classifica, non quella di febbraio. Dopo dodici vittorie consecutive come sapete ci siamo fermati nella partita pronosticata la più facile. Dobbiamo interpretare la gara come sappiamo fare Non c'è nessuna differenza tra il Lariano e il Fiumicino. Invece diciamo che sarebbe importante vedere ancora più gente sugli spalti, così come sta succedendo in questa stagione. Il gruppo è giovane, vedere la gente di Sezze essere il dodicesimo uomo in campo, sarebbe una spinta in più per tutti noi. Stiamo lavorando tanto per un sogno dove raggiungere un obiettivo importante.C'è da ricordare che il mercoledì successivo bisognerà scendere in campo per il quarto di finale di coppa Italia.Per le prime posizioni il campionato è equilibrato verso l'alto, non ci scordiamo che sotto di noi a due punti ci sono altre quattro squadre, con La Rustica che non è certamente tagliata fuori.Noi non siamo abituati a guardare a casa di altri, ma solo a noi stessi. Quindi testa bassa e lavorare. La classifica dice che giochiamo contro la squadra più forte, servirà una grande partita".