Atl. Pontinia: Palmieri" Il tecnico Martinelli mi ha insegnato tante cose Anche noi abbiamo fame"

08.11.2018 16:40 di Paolo Annunziata articolo letto 273 volte

Dalle fatiche di Coppa Lazio ( l' Atletico Pontinia è l'unica formazione a rappresentare la provincia pontina), al campionato. Autorizzato a parlare dal presidente Alberto Roscioli, abbiamo sentito il tecnico Clemente Palmieri nell'immediata vigilia del derby contro il Circeo. " Ho letto le dichiarazioni - dice Clemente Palmieri - del mio maestro Renato Martinelli. Mi ha insegnato tante cose, poi non è quel sergente di ferro di cui se ne parla. Non posso che dire che anche noi abbiamo fame. In casa abbiamo fatto 16 vittorie consecutive, e non vogliamo fermarci. Martinelli è uno che le partite le prepara bene, con rose modeste ha sempre fatto grandi campionati. Ho visto il Circeo nella loro gara di esordio, devo dire che sono una buona squadra, stanno recuperando diversi giocatori da infortuni, a noi mancheranno Sebastianelli e Montin. Ieri a Formia abbiamo speso tante energie, loro l'hanno messa sulla carica agonistica, non ci siamo certamente tirati indietro. Rappresentare l'intera provincia pontina per l'Atletico Pontinia è un onore, siamo arrivati ai quarti di finale, vogliamo andare avanti. Ma della coppa ci cominceremo a pensare a febbrario, adesso l'unico pensiero è il campionato. Meno male che questo girone l'avevano battezzato facile, ma poi bisogna starci dentro, qui ci sono tante squadre di ottima fattura, quindi c'è poco da scherzare. Ai ragazzi sto dicendo che adesso aspettano tutti questo Atletico Pontinia con quella cattiveria calcsitica più elevata, questo ci deve dare ancora più forza. Ci aspetta una gara difficile, ma con la spinta dei nostri tifosi lotteremo con tutte le nostre forze, per regalargli l'ennesima soddisfazione".