Roberto Giovannelli " E' la vittoria del Nuovo Latina, mi dispiace per tutti quelli che speravano in un nostro insuccesso".

13.05.2019 19:13 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il giorno dopo il tecnico del Nuovo Latina Roberto Giovannelli è ancora raggiante. Ha sicuramente smaltito lo spumante bevuto al termine della gara. "Il tappo l'abbiamo fatto partire - dice  Roberto Giovannelli - non c'è rimasto in gola. Vincere un campionato è sempre bello, non importa la categoria perchè è sempre difficile. Posso dire che il girone pontino - romano è il più difficile.Vincere il campionato è sempre stato l'obiettivo di tutti, il merito è tutto di questi splendidi ragazzi. Calarsi nella mentalità di questo campionato non era semplice, visto che per la maggior parte nessuno aveva fatto questa categoria. Credo che i numeri confermano che la vittoria è stata meritata. Onore alla Vjs Velletri degno avversario, con l'Enea Pomezxia che si è dimostrata la squadra migliore, dopo di noi. Voglio ringraziare tutta la famiglia del Nuovo Latina a cominciare dal Presidente Claudio Tugliani, un vero vincente. il vice Giampietro Bordignon, il mio confessore. Il direttore Stefano Vona, in tre settimane è riuscito a mettere insieme giocatori importanti con tanta um iltà e cultura del lavoro.Silvano Pozzobon e Piero Gravina i miei due angeli custodi. I miei due collaboratori, il mio secondo Paolo Barca e il preparatore dei portieri Gianluca Rotolo. Uno staff dove abbiamo lavorato con grande condivisione. E' stato un cammino eccezionale questo mi rende orgoglioso, ripeto il merito è tutto dei ragazzi, io ho dovuto lavorare poco. Questo risultato è frutto di un impegno costante da parte di tutti gli amici che ho nominato N on ci sono mai state partite facili, solo a risultato scontato. Abbiamo coronato un sogno. Ringrazio tutti gli amici che ci hanno sostenuto, mi dispiace per quelli che hanno sperato in un nostro insuccesso, avranno la possibilità di riprovarci la prossima stagione.