S.S. Pietro e Paolo: Libertini " La squadra ha risposto bene dopo la sosta. Adesso sotto con l'Enea Pomezia".

08.01.2019 12:20 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il S.S. Pietro e Paolo inizia il nuovo anno così come lo aveva finito, con una vittoria. Tre punti che consolidano sempre di più il quarto posto. " Sono veramente - dice il tecnico Giovanni Libertini - contento. Dopo la pausa c'è sempre un pò di apprensione, ma la squadra ha lavorato bene. Eravamo un pò appesantiti, ma alla fine è andato tutto bene. Loro hanno avuto una espulsione dopo 20' di gioco, abbiamo sfruttato in pieno la superiorità, facendo tre gol in 27' di gioco. La tenuta atletica è stata una componente importante, questo è il frutto del lavoro che facciamo costantemente. Siamo stati bravi a imporre il nostro gioco. Quello di Cori è un campo grande, dove si spendono il doppio delle energie. Il quarto posto ci rende orgogliosi, stare dietro le corazzate del girone ci da tante soddisfazioni. Credo che sia un quarto posto più che meritato, per quello che si è visto sul campo. Adesso c'è bisogno di continuare a lavorare come stiamo facendo". Domenica arriva l'Enea Pomezia, è scontro diretto. " Che vogliamo vincere, agganciare il terzo posto sarebbe un altro bel passo in avanti. In caso di vittoria sposteremo l'obiettivo alla seconda posizione, per poi ottenere più punti possibile nel girone di ritorno".Pensa positivo il tecnico del S.S. Pietro e Paolo Giovanni Libertini, e fa bene.