S.S Pietro e Paolo: Libertini " Onoreremo il campionato fino alla fine, e poi faremo domanda di ripescaggio in Prima Categoria"

09.04.2019 14:24 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Ritorna a marciare il S.S. Pietro e Paolo e lo fa con una sonora vittoria contro il fanalino di coda R11 Latina. " La partita - dice il tecnico Giovanni Libertini - non è mai stata in discussione. Dopo venti minuti di gioco eravamo già sul quattro a uno. Un dato importante è quello che ho fatto giocare ragazzi con meno minutaggio e tutti mi hanno soddisfatto Ho un bellissimo gruppo dove tutti sanno che nessuno è titolare o riserva, questo deve essere lo spirito del S.S. Pietro e Paolo, dove la prima regola è quello di essere amici veri fuori e dentro il campo. In virtù di questo stiamo valutando e credo di si, di fare la domanda di ripescaggio in Prima Categoria. Credo che ci siano buone possibilità, grazie al grande settore giovanile e un' ottima Scuola Calcio. I punteggi sono buoni, se sarà così ci faremo trovare pronti, perchè per la categoria abbiamo under interessanti. Lo dico già da questo momento, la salvezza dovrà essere l'unico obiettivo. Adesso però pensiamo a chiudere nel migliore possibile la stagione. Con i ragazzi ci siamo dati un obiettivo e vogliamo portarlo avanti fino alla fine per raggiungerlo. La sosta arriva al momento giusto, perchè tutti siamo stanchi, comunque lavoreremo bene per la ripresa dove giochiamo sabato 27 aprile  a Borgo Piave contro il Borgo Santa Maria".