Cosa ci aspetta questa estate? Tutto ancora da definire per mancate iscrizioni e fusioni.

09.06.2021 13:09 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' arrivato il momento di programmare per la prossima stagione. In terra pontina tante società sono ancora a carissimo amico. i primi sentori sentendo anche i colleghi delle altre province che diverse società rischiano di non iscriversi ai prossimi campionati dilettantistici. Innanzi tutto dal 1 luglio bisogna sapere quali saranno le modalità ed i costi d' iscrizione da parte del Comitato Regionale Lazio, che ha incassato rate o, in alcuni casi, quote intere da parte di società che hanno appena disputato tre o cinque giornate della passata stagione. In terra pontina c'è da capire come si evolverà la situazione in casa Terracina e Pro Cisterna.  Questi due club dal grande blasone riusciranno ad organizzarsi per una società degna di queste due piazze. Non ci riduciamo agli ultimi giorni, sarebbe una brutta sconfitta per il calcio pontino. La fusione a Pontinia dovrebbe portare entusiasmo, questo ce lo auguriamo. In casa del NUOVO LATINA la confusione è totale. Da una parte si dice che la cessione del titolo è stata fatta, l'altra campana dice che senza soldi non si vede il cammello. Al momento di ufficiale non c'è nulla. In casa COS LATINA tre settimane fa è stata fatta una cena per ringraziare la squadra e lo staff tecnico, dicendo che in quattro cinque giorni tutti sarebbero stati chiamanti per sapere il loro futuro. Anche qui ad oggi non si è mossa una foglia, c'è sempre questo silenzio tombale. C'è da capire quale sarà il futuro di diverse società. C'è da capire quali sono le basi economiche per iniziare la stagione. I budget sono ancora latitanti e giustamente i presidenti non sono intenzionati ad anticipare neanche un euro. Dalla prima Categoria a scendere diverse società che in un momento come questo per divertirsi è meglio optare per un campionato amatoriale piuttosto che adempiere ad obblighi e regolamenti di un torneo regionale. Una buona notizia è quella dell' ufficialità da parte della VIRTUS FAITI pronta a fare domanda di ripescaggio quando aprirà il Comitato Regionale al campionato di Promozione.